Parini, lezioni a Nizza per gli alunni del corso di Turismo

Trasferta nella Città francese fra studio della lingua e conoscenza sul campo del patrimonio artistico e culturale del territorio

Il gruppo di alunni lecchesi a Nizza.

Si è aperto con un’esperienza di alto valore formativo il nuovo anno scolastico per un gruppo di alunni dell’Istituto superiore Parini di Lecco. Nei giorni precedenti l’inizio delle lezioni, 21 studenti del corso di Turismo accompagnati dalle proprie docenti hanno infatti trascorso una settimana a Nizza dividendosi fra studio della lingua e conoscenza sul campo del patrimonio artistico e culturale del territorio. L’iniziativa ha offerto loro anzitutto l’occasione di frequentare con successo un corso linguistico internazionale, divisi per livello ed interessi, riportando una certificazione delle competenze raggiunte.

Cfpa Casargo: presentato il progetto di sviluppo per i prossimi anni scolastici

La settimana nella perla della Costa Azzurra ha permesso inoltre agli studenti lecchesi di immergersi nella cultura francese. Il programma seguito dai ragazzi durante il soggiorno ha infatti riservato la meritata attenzione al patrimonio culturale che fa della rinomata cittadina della Costa Azzurra un centro attrattivo per il turismo internazionale: la visita ha infatti annoverato le più importanti raccolte museali nizzarde, dal Museo Chagall a Villa Masséna e al Mamac, il Museo di Arte moderna e contemporanea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cornice di questo indimenticabile soggiorno sono stati naturalmente il Vieux Nice e la famosa Promenade Des Anglais. Il gruppo ha anche avuto la possibilità di visitare Monaco e Montecarlo e di percorrere il sentiero del litorale di Saint Jean Cap Ferrat, sperimentando in prima persona i diversi tipi di turismo studiati a scuola: scolastico, balneare, d'élite e sportivo. Proprio in questo week end si è svolto a Nizza  l’evento Ironman, competizione sportiva a livello mondiale, che ha reso ancora più animata la capitale della Costa Azzurra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento