Bonus affitti 2020, requisiti e come ottenerlo

Bonus affitto 2020 per agevolare le famiglie in difficoltà. Vediamo quali sono i requisiti richiesti e come fare domanda: tutte le informazioni utili

Torna anche nel 2020 il Bonus affitto, un'agevolazione che i Comuni, tramite un apposito bando, concedono ai cittadini che rientrano in determinate categorie Isee. Ogni anno la Legge di Bilancio stabilisce l'ammontare della dotazione ai Comuni e alle Regioni, quest'anno ci sono risorse per 50 milioni di euro.

Per poter beneficiare del bonus e della detrazione IRPEF del 19%, non è necessario pagare esclusivamente con bonifico bancario o con altri sistemi di pagamento tracciabili, ma è possibile pagare in contanti se la casa in affitto è utilizzata come abitazione principale. Per coloro che non usano la casa in locazione come prima casa la detrazione a fronte di pagamenti in contanti non potrà essere effettuata.

Vediamo come funziona il bonus affitto, cosa dice la normativa e a chi spetta. 

Bonus affitto 2020: a chi spetta

I contribuenti possono usufruire delle detrazioni IRPEF del 19% delle spese di affitto sostenute annualmente, sempre in base al reddito annuale percepito. 

Per quanto riguarda i titolari che percepiscono l’assegno per Reddito di cittadinanza, è da considerare che una parte di sussidio è destinato alle spese di locazione, oltre ai bonus luce, gas e acqua. 

Requisiti richiesti

Per accedere al bonus affitto, è necessario aderire al bando che verrà emanato dai Comuni o dalle Regioni.

I requisiti richiesti per poter partecipare al bando sono:

  • cittadinanza italiana, comunitaria o non comunitaria;
  • residenza nel comune dove è in vigore il bando;
  • possesso del contratto di locazione ad uso abitativo, registrato all’Agenzia delle Entrate, e residenza regolare nell’abitazione;
  • canone di affitto versato regolarmente;
  • reddito ISEE che rientri nel limite imposto dal bando del Comune;
  • non essere intestatari di altre misure di sostegno di affitto devolute da altri enti come Regione o fondazioni ecc.;
  • non essere titolari di assegnazione di appartamento di edilizia residenziale agevolata, né tanto meno proprietari d’immobili o usufrutto, la norma riguarda tutto il nucleo familiare.

Per quantificare l'importo del bonus, è necessario controllare le disposizioni regionali o comunali riportate nel bando. 

Bonus affitto 2020, gli importi

- affitto abitazione principale: € 300 se il reddito complessivo non supera € 15.493,71;

- affitto abitazione principale: € 150 se il reddito complessivo è compreso tra € 15.493,72 ed € 30987,41;

- affitto con cedolare secca: € 495,80 euro se il reddito complessivo non supera € 15.493,71;

- affitto con cedolare secca: € 247,90 euro se il reddito complessivo è compreso tra € 15.493,72 ed € 30.987,41;

- giovani tra i 20 e i 30 anni: € 991,60 euro se il reddito complessivo non supera € 15.493,71;

- lavoratori dipendenti fuori sede: € 991,60 euro se il reddito complessivo non supera € 15.493,71;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- lavoratori dipendenti fuori sede: € 495,80 se il reddito complessivo è compreso tra € 15.493,72 ed € 30.987,41 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

  • Triplo intervento dell'elisoccorso a Moggio, Mandello del Lario e sulla Grigna Settentrionale

  • Ragazzi senza patentino scappano dopo l'incidente: oltre 5.000 euro di multa

Torna su
LeccoToday è in caricamento