menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le caratteristiche di un buon panettone

Il panettone è il simbolo del Natale. Quali sono le caratteristiche deve avere un buon panettone artigianale?

Il panettone è il simbolo per eccellenza del Natale, il vero protagonista a tavola. Ma quali sono i parametri per riconoscere un panettone di qualità? 

La varietà di scelta sicuramente non manca, ma proprio per questo motivo diventa fondamentale saper riconoscere un panettone di qualità secondo diffidando da cattive imitazioni.

Origini

La leggenda vuole che sia nato a Milano alla corte di Ludovico il Moro. Il cuoco, incaricato di preparare il pranzo di Natale, per errore bruciò il dessert e così dovette inventarsi un'alternativa.

Si dice che fu aiutato dallo sguattero Toni, che gli suggerì di impastare un po' di farina, lievito, burro, uova, della scorza di cedro e qualche uvetta per ottenere un nuovo dolce. «L'è 'l pan del Toni» cioè "E' il pane di Toni" disse il cuoco rispondendo ai complimenti. Da lì, si racconta, derivo il termine "panettone".

Regole per scegliere un buon panettone

1 – Il profumo intenso e armonico racconta molto sulla scelta degli ingredienti: burro, bacche di vaniglia e arancio candito;

2 – Il Colore giallo intenso e dorato è sinonimo di bontà e ingredienti di qualità: tuorli d’uovo e burro eccellente;

3 – La consistenza dev’essere soffice;

4- L’estetica gioca un ruolo importante. Un buon panettone deve formare una cupola completamente arrotondata;

5- L’aleveolatura deve essere allungata e piuttosto omogenea: buchi troppo grossi sono sinonimo di difetti a livello di lievitazione.

6 – Più grandi sono uvetta e canditi più intensi saranno i sapori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento