Stop alla plastica: arriva in Europa la pellicola spray commestibile per frutta e verdura

La plastica è una fonte di inquinamento che non possiamo sottovalutare. Proprio per questo motivo la ricerca studia possibili alternative più ecosostenibili per conservare frutta e verdura

Gli imballaggi in plastica per alimenti, consentono a frutta e verdura di rimanere freschi più a lungo, ma sono una fonte di inquinamento che non possiamo certo sottovalutare.

Da oggi, arriva in Europa una nuova soluzione green per conservare frutta e verdura: una pellicola spray naturale e commestibile, per evitare ulteriore spreco di plastica. 

Scopriamo di che cosa si tratta.

Alternativa ecologica

Gli imballaggi in plastica sono sicuramente una valida alternativa per la conservazione dei cibi, ma è bene porre l’attenzione su quanto l’uso della plastica sia dannoso per l’ambiente. Proprio per questo motivo, la ricerca concentra sempre più i propri studi su alternative ecosostenibili: nuovi sistemi di imballaggio che possono fare la differenza per la salvaguardia del nostro pianeta. 

La pellicola spray, un prodotto utile per conservare i cibi, arriva dagli Stati Uniti d’America, e ha come obiettivo quello di ridurre gli sprechi alimentari e moderare l’utilizzo della plastica. Le materie usate per la pellicola sono di tipo vegetale, prive di odori e sapori. 

Questo tipo di rivestimento, controlla sia la perdita d’acqua che l’azione dell’ossigeno, due principali fattori che causano il deterioramento dei prodotti freschi. 

Commissione europea

La commissione europea ha approvato l’uso della pellicola spray nei paesi europei. Danimarca, Germania e Gran Bretagna, saranno i primi a confezionare gli alimenti col nuovo rivestimento. Anche in Italia alcune grandi catene di supermercati si convertiranno alla novità.

In ambito alimentare questo nuovo spray commestibile è senza dubbio un passo da gigante, una delle tante soluzioni che abbiamo bisogno di adottare quotidianamente. Purtroppo però, mettere in commercio lo spray non significa ottenere un suo uso diffuso, bisogna davvero utilizzarlo a scapito della pellicola in plastica.

Perché preferire lo spray commestibile alla plastica

La plastica per alimenti è sicuramente una valida alternativa per conservare i cibi a lungo a costi bassi, ma preferire lo spray commestibile è una scelta dovuta nei confronti dell’ambiente.

Basti considerare che la plastica più venduta è realizzata principalmente in PVC, altre meno diffuse sono invece in polietilene. Il PVC è molto diffuso perché è un materiale comodo e più economico. Mentre il polietilene ha costi leggermente più alti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambi i tipi di pellicola sono molto inquinanti, ma il polietilene risulta meno tossico per l’uomo e meno inquinate per l'ambiente. Il PVC infatti, rilascia proprio durante la fase di produzione, maggiori sostanze chimiche nocive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Omicidio di Olginate: dopo otto giorni, Stefano Valsecchi si è costituito

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento