Come non far appannare gli occhiali con la mascherina

Gli occhiali che si appannano sono una fastidiosa conseguenza della necessità di indossare la mascherina. Ecco alcuni consigli per evitare questo problema

Tra le misure di protezione contro la diffusione del Coronavirus, le mascherine si trovano indubbiamente al primo posto. Queste riducono le possibilità di contagio da Covid-19, dunque il loro l'utilizzo, insieme al distanziamento sociale, è fondamentale.

Come tutto, però, anche questo importante dispositivo porta con sé qualche piccolo disagio, come gli occhiali che si appannano.

Per fortuna esistono delle soluzioni pratiche per ovviare a questo fastidio, che permettono di indossare la mascherina senza problemi. 

Perché gli occhiali si appannano?

Quando si indossa la mascherina ci si copre sia il naso che il mento: in questo modo l'aria espirata viene diretta verso l’alto, dove entra in contatto con le lenti degli occhiali. Ecco allora che il vapore acqueo caldo si condensa sulla lente e su di essa forma l'appannamento attraverso delle piccolissime goccioline.

Come evitare di far appannare gli occhiali

In una guida pubblicata sul Royal College of Surgeons del Regno Unito, alcuni chirurghi suggeriscono di lavare gli occhiali con acqua e sapone prima di indossare la mascherina, avendo cura di asciugarli all’aria o con un fazzoletto morbido prima di indossarli nuovamente. Questo gesto lascia sulle lenti degli occhiali una sottile pellicola di tensioattivo che permette alle molecole d’acqua di diffondersi uniformemente sulla superfici, prevenendone l’appannamento.

Consigli utili 

- Inserire un fazzoletto di carta sotto la mascherina e posizionarlo tra bocca e naso: assorbirà il vapore acqueo;

- Indossare gli occhiali appoggiandoli sopra la mascherina, e non viceversa;

- Stringere bene la mascherina sul naso, per ridurre il passaggio dell’aria calda emessa dal respiro;

- Infine, preferire la respirazione con il naso piuttosto che con la bocca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Lombardia in zona gialla? «Nel Lecchese interessati circa 1.400 esercizi commerciali»

  • De Capitani: «Il Dpcm sul Natale divide l'Italia in due. Voglio vedere chi avrà il coraggio di multare»

  • Coronavirus, il punto: calo drastico tra i contagiati nel Lecchese (+53) e i ricoverati negli ospedali

  • Giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa salatissima

Torna su
LeccoToday è in caricamento