Eclissi "Luna delle Fragole": attesa il 5 giugno 2020

La prossima eclissi si verificherà il 5 giugno: ecco quando, dove e come osservarla

Il 5 giugno 2020 assisteremo ad uno degli spettacoli astronomici con la Luna protagonista del cielo: la "Luna delle fragole", soprannominata così secondo leggende tramandate di generazione in generazione, basate sul periodo di migliore raccolta di questo frutto, con una spettacolare eclissi penombrale di Luna.

L'inizio della penombra è previsto alle 19:46, mentre la fase massima è prevista per le 21:25. Per i veri appassionati di astronomia, venerdì sarà una giornata speciale. Infatti si verificherà la seconda eclissi di Luna del 2020 e sarà visibile in tutta Italia. 

Cos'è una eclissi di Luna?

Una eclissi di Luna si verifica quando la Terra si frappone esattamente fra la Luna e il Sole, impedendo a quest’ultimo di illuminare, con i suoi raggi, la superficie del nostro Satellite naturale. Sarà una eclissi penombrale in quanto la Luna inizierà solamente ad entrare nel cono di ombra prodotto dalla presenza della Terra, senza però oscurarla.

Alla vista dunque si osserverà un sensibile calo della luminosità della Luna, reso ancora più spettacolare dal fatto che questa eclissi penombrale si verificherà poco dopo il tramonto del Sole, ovvero quando la Luna inizierà a sorgere, risultando inizialmente di colore rosso per effetto della rifrazione atmosferica.

Eclissi del 5 giugno

Si potrà assistere all’eclissi di Luna del 5 giugno su Astronomitaly in diretta streaming nazionale su Youtube e Facebook. Un mese dopo, il 5 luglio 2020, potremo invece assistere ad un’altra eclissi penombrale di Luna, in occasione della Luna Piena del caervo: l’orario di massima eclissi è previsto per le 6:30 del mattino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appuntamento infine, con lo sciame di stelle cadenti delle Arietidi, originario dai resti della cometa 1566 Icarus, con apice della loro visibilità tra il 2 e 10 Giugno 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

  • Dramma nel lago: 40enne trovato morto a Fiumelatte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento