menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcune perle di saggezza tutte lecchesi: proverbi e modi di dire

Ogni lecchese che si rispetti vanta un attaccamento radicale alla propria città. Ecco un elenco di alcuni proverbi e modi di dire

Ogni lecchese che si rispetti può "vantare" un attaccamento radicale alla propria città, che si manifesta in diversi modi.

Tra questi vi è senza dubbio la conoscenza dei proverbi, mezzo di diffusione della lingua gergale cittadina, della mentalità e delle credenze popolari.

Ecco alcune perle di saggezza tutte lecchesi: 

- Fin che ghe n'è, viva el Re quan ghe n'è pio, crepa l'asen e quell che gh'è so (Finché ce n'è, viva il Re, quando non ce n'è più, muore l'asino e quello che c'è su)

- Cent crap, cent idej, cent facc, cent barbej (Cento teste, cento idee, cento facce, cento bazze)

- Fides de la breva e del vent, ma minga de la gent che parla lent (Fidati della breva e del vento, ma non della gente che parla lentamente)

- El var pusse un andà che cent andèm (Vale di più un andare che cento andiamo)

- Mangià, mangiòtem; bef, bevòtem; l'è a laurà che barbòtem (Mangiare, mangiamo; bere, beviamo; è a lavorare che borbottiamo)

- I prém risparmià, i è i prém guadagnà (I primi soldi risparmiati, sono i primi guadagnati)

- La belezza di donn, l'è in di occ di òmen (La bellezza delle donne è negli occhi degli uomini)

- A parlà s'entend, a mangià s'empiend (A parlare ci s'intende, a mangiare ci si riempie)

- Dàghen a chi grigna toghen a chi pianc (Danne a chi ride, togliene a chi piange)

- L'aria fresca de la matina l'è 'na bela medesina (L'aria fresca della mattina è una bella medicina)

- Ve a ca' prest e minga ciocch (Vieni a casa presto e non urbiaco). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento