menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come trascorrere la festa degli innamorati in città: pranzo fuori e passeggiate romantiche

Ecco alcuni consigli per trascorrere la giornata di San Valentino all'insegna del romanticismo

Domenica 14 febbraio è la festa degli innamorati: San Valentino ha origini molto antiche e di carattere storico.

La leggenda vuole che Valentino, vescovo di Terni, durante la sua predicazione regalasse fiori alle coppie di innamorati. In seguito, condannato a morte perché colpevole di aver celebrato l’unione tra una cristiana e un pagano, fu immediatamente collegato nella storia al matrimonio e all’amore e in breve diventò il "patrono degli innamorati". La tradizione di scambiarsi piccoli regali e messaggi d’amore tra innamorati sembra però risalire alla successiva età Medievale. In Inghilterra, ad esempio, già a partire dal XV secolo, la tradizione vuole che per San Valentino il mittente resti anonimo e la romantica missiva venga chiamata "Valentine". Si dice, infatti, che in origine Carlo D’Orleans, nobile guerriero e poeta, prigioniero nella torre di Londra, inviava messaggi alla moglie chiamandola "mia dolcissima Valentine".

Come trascorrere la giornata di San Valentino?

Tempo permettendo, viste le gelide temperature previste per il weekend, sono diverse le attività da poter svolgere per rendere questa giornata indimenticabile. Nessuna fuga romantica in vista e niente cene a lume di candela. Se avete deciso di non restare a casa, un pranzo romantico fuori è l'ideale e ancor di più fare una passeggiata in riva al lago. 

Ricordiamo inoltre, che in ottemperanza al Dpcm del 16 gennaio 2021 i musei in zona gialla possono riaprire nei giorni feriali, mentre è ammesso anche durante il fine settimana l’ingresso a parchi e ville nel rispetto del divieto di assembramento. Il Giardino botanico di Villa Monastero a Varenna, riaprirà quindi al pubblico sabato 13 e domenica 14 febbraio. Per questo romantico fine settimana le coppie potranno così trascorrere San Valentino in un luogo speciale.

Sarà possibile fare anche una gita fuori porta, al lago o in montagna, senza però superare i confini regionali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento