menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricetta del coniglio alla brianzola: sapori e tradizioni

Una gustosa prelibatezza tutta da provare. Ecco la ricetta

Il coniglio alla brianzola è un piatto tipico della cucina lombarda, più precisamente della cucina brianzola. Si tratta di un piatto particolarmente saporito: il coniglio viene cotto con pancetta, burro e condito con la ‘gremolata’ una salsa a base di noci, prezzemolo, rosmarino e buccia di limone, una vera squisitezza. 

È un piatto conosciuto altrove anche come coniglio alla cacciatora, o coniglio in umido o anche in guazzetto. Nonostante il coniglio non abbia mai trovato grandi estimatori nella cucina lombarda, più attratta dalla selvatica lepre, nella zona del triangolo lariano e dell'erbese, sono sorti nel corso del '900, alcuni tra i primi allevamenti cunicoli della regione.

Ingredienti per 4-6 persone

- un coniglio di 1 kg e 1/4 circa;
- 40 g di burro;
- 3 cucchiai di olio d’oliva;
- 1/2 bicchiere di vino rosso;
- Marsala secco q.b.
- un bicchierino di grappa;
- 3 o 4 bacche di ginepro;
- brodo q.b.
- prezzemolo tritato;
- buccia di 1/2 limone;
- uno spicchio d’aglio;
- una decina di gherigli di noci;
- sale q.b.
- pepe q.b.

Preparazione

1. Tagliare il coniglio a pezzi, lavare e asciugare i pezzi.

2. In un tegame capiente, scaldare il burro con l'olio e rosolarvi il coniglio.

3. Salare, pepare e bagnare con il vino evaporandolo a fuoco vivace; spruzzare poi con il marsala; non appena anche questo è evaporato, aggiungere la grappa, le bacche di ginepro e rimescolare per circa dieci minuti. Cuocere a fuoco moderato, coperto, bagnandolo di tanto in tanto con dell'acqua calda e lasciandola assorbire di volta in volta, per circa un'ora e quaranta minuti. Se necessario, regolare di sale.

4. Nel frattempo mondare il prezzemolo, lavarlo e asciugarlo. Preparare anche la buccia del mezzo limone e sbucciare l’aglio.

5. Frullare le noci , il prezzemolo, l’aglio e le scorze di limone in modo che rimangano però, tritati leggermente ma ben amalgamati.

6. Versare il composto ottenuto sul coniglio, mescolare e servire.

Si accompagna bene sia a polenta che purè.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento