rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
publisher partner

Ecco perché, per un’azienda, un ambiente pulito è un eccellente biglietto da visita

Essere accolti in uno spazio pulito piace a tutti, clienti e collaboratori. Oggi, per accedere ai macchinari dedicati alla pulizia più innovativi, è possibile usufruire degli incentivi governativi

Muoversi in un ambiente perfettamente pulito è sempre piacevole, in qualsiasi condizione, sia che si tratti di un’abitazione privata, sia che si prenda in considerazione un locale pubblico o un esercizio commerciale.
Entrare in un negozio, in un ufficio o, in generale, in un'azienda pulita e ordinata, infatti, contribuisce a creare un’opinione positiva nell’ospite, che si sente ben accolto e recepisce come attenzione nei suoi confronti la cura circostante.
Inoltre, questo è un ottimo biglietto da visita: un’impresa attenta e meticolosa nella pulizia lo sarà, probabilmente, anche nello svolgimento della propria mansione.
Tale accortezza ha ripercussioni positive, anche, sulla produttività dei dipendenti; non essendo costretti a perdere tempo nella pulizia dei propri spazi di lavoro, ad esempio, possono focalizzare le energie nella loro principale mansione.

Ecco perché le imprese, oggi, sono molto esigenti riguardo al tema dell’igiene.
A fronte di un ottimo risultato, preferiscono impiegare dei macchinari efficienti e pratici, ma non solo: viene riservato un occhio di riguardo anche all'ecosostenibilità, aspetto da non sottovalutare.
Per gestire al meglio la pulizia aziendale e rinnovare gli strumenti in dotazione, ora c’è una buona occasione: il Ministero dello sviluppo economico ha, infatti, introdotto il Piano Transizione 4.0., stanziando degli incentivi ad hoc.

Risparmio fino al 40%

MEAC Srl, leader nel settore della pulizia a livello industriale, offre soluzioni in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.
L’esperienza e l’impegno messi nel proprio lavoro, hanno portato l’azienda a optare per proposte innovative e all’avanguardia, in grado di supportare i clienti nelle operazioni quotidiane di pulizia.
L’azienda offre numerosi servizi: consulenza e formazione, noleggio, assistenza tecnica e fornitura di macchine, attrezzature e prodotti.

Tra i macchinari, MEAC Srl dispone di una gamma di lavasciuga studiata per seguire i requisiti richiesti dal Piano Transizione 4.0., sia in termini di innovazione che interconnessione.
Facendo un acquisto ora, attraverso il credito d’imposta, si può, così, ottenere un risparmio che può arrivare fino al 40%.

Alcune informazioni utili

Per avere accesso agli incentivi, è necessario soddisfare alcuni parametri, stando attenti, anche, alle tempistiche.
Di seguito, alcune informazioni utili per le imprese che stanno valutando l’acquisto di una lavasciuga pavimenti.

Il periodo interessato per ottenere le agevolazioni va dall’1 gennaio al 31 dicembre 2022; è anche possibile accedervi entro il 30 giugno 2023 effettuando un acquisto e versando un acconto del 20% entro il 31 dicembre 2022.

Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, incluse le imprese individuali soggette al pagamento dell’IRI (Imposta sul reddito d’Impresa), con sede fiscale in Italia, possono usufruire degli incentivi, per l’acquisto di beni strumentali nuovi, che contribuiscano all’innovazione tecnologica e alla sostenibilità ambientale.
Le agevolazioni, quindi, vengono erogate sia nel caso di acquisto diretto che di leasing finanziario, escludendo il noleggio a lungo termine.

Altra nota positiva è data dal fatto che questo genere di incentivi è cumulabile con altre agevolazioni.

Come accedere agli incentivi

Ottenere le agevolazioni legate al Piano Transizione 4.0 non è difficile.

Per prima cosa, si compra una lavasciuga pavimenti, oppure una spazzatrice, con la relativa licenza d’uso, necessaria per l’interconnessione.

Fatto questo, si interconnette la macchina e la si integra al sistema aziendale.
 A questo punto, si accede al credito d’imposta, Legge n. 178 del 30 dicembre 2020 e successive eventuali modifiche e integrazioni.
Aggiornamenti in merito alla suddetta legge possono essere consultati sul sito ufficiale del MISE.

La perizia di conformità della macchina, per rientrare nel piano transizione 4.0, la fornisce MEAC Srl, senza che il cliente debba sostenere dei costi aggiuntivi per richiederla.

Nel caso si avessero dubbi, o perplessità, i professionisti di MEAC Srl si mettono a disposizione per fornire tutte le informazioni e i chiarimenti necessari, in modo da poter effettuare la scelta più adatta alle esigenze aziendali.
Per saperne di più, è possibile compilare il form presente sul sito, chiamare il numero 0341/323560, oppure inviare un'e-mail all’indirizzo info@meac.store

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LeccoToday è in caricamento