menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Renato Dell'Oro

Renato Dell'Oro

3Life: ottimi risultati da Renato Dell'Oro e Luca Figini

Toscolano Maderno, in provincia di Brescia, è stato teatro domenica dell'XGardaMan, gara di triathlon offroad organizzata dal Triathlon Lecco del presidente Renzo Straniero su tre diverse distanze.

La K113 prevedeva una prima frazione a nuoto di 1,9 km, la seconda ciclistica in mountain bike di ben 90 km con dislivello positivo
di 2600 metri, seguita da una mezza maratona di trail. Successo maschile per Marco Saia dei Los Tigres, al traguardo in 6:32.31.

Per la 3Life un solo atleta al traguardo, si tratta di Renato Dell'Oro, 18° in 8:01.19, completando le tre frazioni in 43.22, 5:25.30 e 1:52.28. Per lui seconda posizione nella classifica di categoria tra gli S4.

"Ce l'ho fatta - Commenta Dell'oro -, come mi ero promesso, braccia alzate al traguardo. Nessuna lacrima ma il tentativo di un sorriso. E poi la soddisfazione di salire sul podio nella mia gara più importante dell'anno".

Nella gara Cross (1 km nuoto, 25 mtb e 8 podistici) successo maschile di Giovanni Maiello dell'A.S. Virtus in 2:00.40 e ottima prestazione per Luca Figini, settimo in 2:10.31 conquistando la vittoria di categoria tra gli M2.

"Bellissima la gara sia come location - spiega Luca,  - che come organizzazione di Renzo Straniero. Peccato che nel nuoto abbia avuto grossi problemi, ero quasi li per ritirarmi, poi ho ripreso il ritmo e ho recuperato uscendo intorno al 30° posto. Quest'anno in acque libere non riesco a dare il meglio, dovrò lavorare di più con Valeria Verganinella frazione in mountain bike ho spinto forte sin dall'inizio e guadagnato parecchie posizioni facendo registrare il quarto tempo assoluto. La corsa molto dura mi fa guadagnare ancora un paio di posizioni chiudendo settimo a pochi secondi dal podio. Più che felice per il podio di categoria e per la bellissima giornata passata con
tanti amici, tra gli ulivi non potevo deludere!"

Al traguardo anche Oreste Alegi, 65° in 2:38.27 con il nono posto tra gli S4 frutto degli intertempi di 21.42, 1:22.16 e 54.31. Nessuno della 3Life ha invece preso parte alla gara Supersprint con 400 metri a nuoto, 10,5 km in bici e 2,5 a piedi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento