menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I partecipanti al camp di sciabola con la campionessa Martina Criscio e il Maestro di Sala Mirko Buenza.

I partecipanti al camp di sciabola con la campionessa Martina Criscio e il Maestro di Sala Mirko Buenza.

A lezione di sciabola con la campionessa nazionale Martina Criscio

Al Circolo della Scherma Lecco si è tenuta l'attesa due giorni di allenamenti che ha visto protagonisti diversi atleti provenienti da tutta la Lombardia.

Si è appena conclusa la due giorni di Camp di sciabola organizzato dal Circolo della Scherma Lecco che ha visto la partecipazione della campionessa nazionale Martina Criscio. 

Sabato e domenica nella Sala d'Armi lecchese 30 giovani atleti provenienti da tutta la Lombardia si sono alternati sulle pedane per migliorare la propria prestazione tecnica con l'aiuto della campionessa di sciabola Martina Criscio e con lo staff di preparazione atletica del Coni di Lecco coordinati dal Maestro di sala Mirko Buenza e dal personale del Circolo. 

Al Circolo della Scherma Lecco sale in cattedra la campionessa Martina Criscio

L'allenamento ha visto, nel corso delle due giornate, una parte dedicata alla preparazione atletica generale, una riservata a quella schermistica e infine una serie di assalti e lezioni tecniche tenute da Martina, alla sua prima esperienza in veste di allenatrice. «Mi ha fatto molto piacere poter stare con i ragazzi e aiutarli con alcuni consigli - sono state le sue parole - ma soprattutto è stata una bella prova per me perché è la prima volta che mi svesto dei panni d'atleta per indossare quelli di allenatrice».

Ottimi risultati per gli atleti del Circolo della Scherma Lecco impegnati su tre fronti

Stanco per l'impegnativo week-end, ma soddisfatto, anche il maestro Buenza. «Questo allenamento è stato pensato per la condivisione, per crescere a livello schermistico, ma soprattutto per far capire quanto lo sporto possa unire - ha commentato Buenza - È stato stancante e stressante organizzare il tutto, ma vedere i ragazzi e le ragazze felici di fare scherma mi ripaga da qualsiasi sforzo. Ringrazio personalmente il Circolo della Scherma Lecco a partire dal presidente Bonomelli, i consiglieri, gli allievi e i genitori che mi sono stati accanto in questa avventura. Un sentito grazie anche a tutte le società intervenute all'evento e soprattutto alla stella del Junior Sabre Camp: Martina Criscio». 

Il Circolo si unisce ai ringraziamenti del Maestro rivolti a tutti i genitori e i Maestri intervenuti ed in particolare al Coni Lecco per il supporto tecnico e organizzativo fornito che è stato fondamentale per l'ottima riuscita della manifestazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento