menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vincitori della gara di corsa in montagna Molina-Elisa 2018: Eros Redaelli ed Elisa Compagnoni.

I vincitori della gara di corsa in montagna Molina-Elisa 2018: Eros Redaelli ed Elisa Compagnoni.

La carica dei 153 atleti alla Molina-Elisa, vince Eros Redaelli dei Falchi

Elisa Compagnoni prima donna al traguardo dell'impegnativa corsa con partenza dalla frazione di Mandello e arrivo al rifugio del Cai Grigne a 1513 metri di altezza

È andata in scena nella mattina di oggi, domenica 14 ottobre, la 23esima edizione della Molina-Elisa, l'impegnativa gara di corsa in montagna con partenza dalla frazione di Mandello e arrivo al rifugio Elisa del Cai Grigne, a ben 1513 metri di altezza. A tagliare per primo il traguardo è stato Eros Redaelli dei Falchi di Lecco, mentre tra le donne ha vinto Elisa Compagnia dell'Alta Valtellina. 

L'evento sportivo organizzato dal Cai Grigne

La gara di oggi ha visto al nastro di partenza 153 iscritti, partiti dopo il saluto del sindaco di Mandello sindaco Riccardo Fasoli. In palio il Trofeo alla memoria di Evangelista Ferrario, la persona che donò il terreno su cui venne eretta la baita montana intitolata alla figlia Elisa. Per la cronaca la presenza dell'atleta più anziano, assiduo alla competizione, Giuseppe Boschi classe 1935, con il gruppo liernese tra cui milita il medico Carlo Santini. La corsa molto selettiva fin dalle prime battute, ha messo in luce i competitori al ponte di ferro da dove inizia la vera salita al Rifugio Elisa traguardo della corsa.

Il mandellese Nicolas Castelnovo oro ai Giochi olimpici giovanili

Il podio, maschile e femminile ci è giunto via telefono un'ora dopo la partenza. Da tenere il considerazione che la salita al rifugio, da Rongio, richiede tre ore di cammino. Categoria Maschile 1) Eros Redaelli Asd Falchi Lecco con un tempo di 57 minuti 17secondi e 12 centesimi; 2) Cristian Terzi del team Valli Bergamasche 1h.00'.45''. Terzo Davide Panzeri dell'Osa Valmadrera 1.00'.48''. Per quanto riguarda la Categoria femminile: 1) Elisa Compagnoni Alta Valtellina 1 ora 9 minuti e 24 secondi; 2) Susanna Serafini Gruppo Merenderi 1.11.52; 3) Chiara Fumagalli I bocia di Verano Brianza 1.13.46. Il record imbattuto dal 2011 resta quello di Nicola Golinelli 51.14. 

Nelle foto sotto (di Alberto Bottani) la partenza della corsa, alcuni partecipanti e il saluto del sindaco di Mandello Riccardo Fasoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento