menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Premana è festa Mondiale: si lavora già per il 2017

Cerimonia di avvicinamento all'evento alla sala consiliare del municipio premanese. Erano presenti Sanelli, Fazzini, Ambrosioni, Germanetto e tutti i membri del comitato

Si è tenuta nel fine settimana, presso la sala consiliare del municipio di Premana, una breve ma significativa cerimonia, tappa di avvicinamento allo storico evento che vedrà il borgo lecchese di Premana come protagonista assoluto dei Campionati del Mondo di corsa in montagna 2017.

Erano presenti Massimo Sanelli, presidente dell’Associazione Sportiva Premana, il sindaco di Premana Nicola Fazzini, il consigliere comunale Stefano Ambrosioni, il coordinatore FIDAL della corsa in montagna Paolo Germanetto, oltre a tutti i membri del comitato organizzatore dei Mondiali di Premana 2017.

iIl presidente dell’A.S. Premana Massimo Sanell, alla presenza delle autorità locali, ha firmato il contratto di assegnazione del Campionato Mondiale di corsa in montagna 2017, ringraziando la FIDAL: “A nome di tutta l'Associazione Sportiva Premana tengo a ringraziare la FIDAL, qui rappresentata per l’occasione da Paolo Germanetto, per l’opportunità che ci ha dato di candidarci per i Campionati del Mondo di corsa in montagna 2017, assegnatici ufficialmente a Sapareva Banya in Bulgaria lo scorso 10 settembre”.

Il presidente Massimo Sanelli, unitamente ai membri del comitato organizzatore di Premana 2017, ha inoltre affidato la bandiera ufficiale della World Mountain Running Association al sindaco di Premana, la medesima consegnatagli alla cerimonia di chiusura degli scorsi Mondiali in Bulgaria: “Signor Sindaco e tutta l'amministrazione comunale, a nome dell’A.S. Premana vi comunico ufficialmente che Premana si è aggiudicata i Campionati Mondiali di corsa in montagna 2017. Un impegno congiunto da parte di tutte le parti in causa che si è trasformato in una immensa soddisfazione. Quello raggiunto però non è un traguardo, bensì una tappa. Le prossime richiederanno la partecipazione attiva di tutto il paese, a partire dal comune che lei rappresenta, dalle associazioni, alle aziende fino ai singoli cittadini, che volenterosi ci daranno una mano per la buona riuscita dell'evento, per portare Premana sul tetto del mondo facendo la storia della corsa in montagna. Per questo motivo ritengo più giusto che questa bandiera non rimanga nella sede dell’A.S. Premana, ma venga esposta qui nel nostro municipio, affinché rappresenti tutti e ricordi ai premanesi che “il mondiale” non è dell'Associazione Sportiva Premana ma di tutto il popolo premanese”. Per l’occasione sono inoltre stati presentati i loghi delle due gare assegnatarie dei titoli iridati di corsa in montagna, specialità classic (29 e 30 luglio) e long distance (5 e 6 agosto).

Il 2017 sarà un’annata indimenticabile per tutti gli appassionati di corsa premanesi, oltre alla prestigiosa manifestazione che avrà luogo proprio tra gli alpeggi lombardi, infatti, l’AS Premana festeggerà il settantennale dalla propria nascita ed il Giir di Mont il 25° anno di vita, più glorioso che mai: “Abbiamo osato sognare e ci è andata bene – recitano in coro gli organizzatori su Facebook - da oggi tutto sembra più reale. Abbiamo un logo, anzi due, a ricordarci che la sfida questa volta è doppia. E una bandiera, solo un simbolo, ma un simbolo che ci mette di fronte alla realtà: la sfida è lanciata, si tratta solo di buttarsi dentro e dare il massimo. Premana è pronta!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento