Il navigatore solitario Pendibene alla Canottieri Lecco, ospite del Rotary "Le Grigne"

Agli Ospiti sarà offerto un rinfresco. Entrata libera.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Nell'ambito dei festeggiamenti per il 20° anniversario della fondazione del Rotary Lecco Le Grigne, è stata organizzata una serata alla Canottieri Lecco che vedrà come Ospite il navigatore Solitario Andrea Pendibene per raccontare, col supporto di interessanti filmati, la sua esperienza nelle traversate oceaniche in solitaria e il rapporto con la Marina Militare, ma anche dell'importanza dell'etica nello sport e il valore aggiunto della progettazione.

Andrea sarà presente all'incontro presso la Canottieri Lecco lunedi 18/4 alle ore 20.00

Andrea Pendibene, classe 1981. Diplomato in progettazione navale per la nautica da diporto nel 2004 entra nel mondo dei Minitransat e nel 2007 è il più giovane italiano di sempre a concludere la Transat 650, regata transoceanica.

La MiniTransat e' la regata principale del circuito di Classe650. Un vero e proprio Campionato del Mondo riservato ai migliori 84 skipper al mondo che si corre ogni anno dispari dal 1977 in solitario e senza assistenza esterna (vietati i contatti con telefoni Gsm e satellitari). La sicurezza e' garantita con le chiamate giornaliere tramite VHF alle barche assistenza che seguono la regata con equipaggi preparati. La balise di cui ogni imbarcazione e' dotata inviano la posizione ogni 15 minuti con velocita', direzione e miglia mancanti all'arrivo.


Vince in quello stesso anno anche il Titolo Italiano ed entra nei migliori 84 skipper del mondo.


Nel 2008 prende un secondo diploma di laurea in ingegneria e acquista una nuova imbarcazione ITA 520, progettata da Magnen, designer di Southampton che ha vinto due edizioni consecutive della regate piu' importante di Classe.


Il 2010 infine e' l'anno che segna il salto di qualita' dell'atleta viareggino. Su sette regate disputate, sia in Italia sia all'estero, non scende mai dal podio, vince il Campionato Italiano Mini 6.50 tra le imbarcazioni di serie e chiude l'anno al terzo posto della ranking list mondiale di classe.


Dal 2011 è arruolato nel Gruppo sportivo della Marina Militare (MARIVELA)

Torna su
LeccoToday è in caricamento