Assegni cabriolet ai dipendenti? La Calcio Lecco smentisce categoricamente

La società di via Don Pozzi replica alla notizia riportata questa mattina da "Il Giorno" in merito al rilascio di alcuni assegni scoperti ad un ex dipendente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

In seguito alla notizia riportata dal quotidiano nazionale “Il Giorno”, a firma del Sig. Fabio Landrini, ed integralmente riproposta da alcune testate giornalistiche online, la Calcio Lecco 1912 Srl, nella persona del Sig. Daniele Bizzozero, intende respingere e smentire categoricamente ogni accusa formulata, in quanto prive di fondamento.  
  
Si ricorda che tutte le vertenze economiche con i tesserati della Calcio Lecco 1912 e divenute esecutive, nonostante fossero riconducibili alle precedenti gestioni, sono state puntualmente rispettate e sanate dal Sig. Daniele Bizzozero nel pieno rispetto dei termini e delle modalità previste dagli organi federali competenti.  
  
Il Sig. Daniele Bizzozero diffida chiunque a diffondere notizie ed informazioni false, fuorvianti, diffamatorie e lesive della propria immagine e di quella della Società Calcio Lecco 1912, precisando sin d’ora che ogni ulteriore abuso sarà perseguito nelle opportune sedi competenti.

Torna su
LeccoToday è in caricamento