Sport

Assietta Legend, Giacomo Antonello fa top ten

Uno splendido weekend di sole ha valorizzato ulteriormente Sestriere, dove domenica 6 luglio si è disputata l'Assietta Legend.

A Sestriere i bikers hanno potuto misurarsi su un percorso di alta montagna spettacolare, completo, duro e divertente. Il tracciato di gara corre lungo la strada dell'Assietta a oltre 2000 mt di quota. Partenza da Sestriere per imboccare il sentiero che ridiscende la Val Chisone attraverso Sestriere Borgata, in un batter d'occhio si raggiunge Pragelato e quindi si risale la Val Troncea.

Dopo circa 22 km dalla partenza si inizia a salire con decisione e si segue fino a Pian dell'Alpe (1821 mt) poi ancora si raggiungono i 2750 mt di Cima Ciantiplagna, da qui una prima selezione mostra un gruppetto compatto di nove corridori trainati dal colombiano Leonardo Paez (i.idrodrain Bianchi), tra questi il nostro portacolori Giacomo Antonello.

Raggiunta la testa dell'Assietta, pur rimanendo in quota inizia la discesa che conduce a Col Blegier, poi di nuovo una piccola salita fino a Monte Genevris, quindi di nuovo la discesa fino a costa Plana e Col Basset per poi rituffarsi verso Sestriere. 85 km 2750 mt di dislivello altimetrico durante i qui Antonello ha sempre mantenuto la 5ª posizione dietro a Paez, Ragnoli, Rosa e Hofer. Termina infine in 7ª posizione assoluta.

“Sono partito con l'idea di fare un buon allenamento in previsione della Dolomiti SuperBike alla quale prenderò parte la prossima settimana - racconta Giacomo - mi sentivo abbastanza bene ed ho provato a stare con i primi, riuscendoci senza fatica, purtroppo una stupida caduta mi ha rubato due posizioni, ma tutto sommato nulla di grave, sono contento e ben motivato per le prossime gare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assietta Legend, Giacomo Antonello fa top ten

LeccoToday è in caricamento