menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Barbara Guarischi in uno sprint (foto di repertorio)

Barbara Guarischi in uno sprint (foto di repertorio)

Il Giro Rosa fa tappa a Lecco: in gara anche la nostrana Barbara Guarischi

La 28enne di Pescate si sta rendendo protagonista di un'ottima corsa rosa, dove si è messa in luce. Il Pedale Lecchese la omaggia con uno striscione

Una lecchese in gara sulle strade di casa. Mercoledì 11 il Giro d'Italia femminile taglierà in due la provincia di Lecco, passando dalla Brianza, dal capoluogo e anche dal Basso e Alto Lago: la tappa partirà da Sovico e raggiungerà Gerola Alta, dov'è fissato l'arrivo in salita. Nel gruppo del Giro Rosa c'è anche Barbara Guarischi, bergamasca di nascita e nostrana d'adozione, da anni residente a Pescate.

Ciclismo, il Giro Rosa mercoledì passerà da Lecco: la tabella di marcia

Nel corso delle prime cinque tappe la 28enne s'è messa in luce, ottenendo un quarto posto nel corso della tappa di lunedì 9 ed entrando nella fuga che ha animato la frazione odierna, arrivata a Omegna, vinta dalla statunitense Ruth Winder (Sunweb). L'atleta della Virtu, pettorale numero 181, è stata ripresa dal gruppo della maglia rosa insieme alle altre undici battistrada, ma ciò non sminuisce la bella azione offensiva messa in campo dalla Guarischi. 

Domani, come detto, ci potrà riprovare sull'asfalto che ben conosce e che condurrà il gruppone verso il primo arrivo in salita di questa edizione.

L'attesa dei ciclisti lecchese: pronto lo striscione

Il passaggio di Barbara Guarischi sarà atteso: per lei è pronto anche uno striscione firmato dai tesserati del Pedale Lecchese, fondato nel lontano 1976 e molto attivo nella nostra zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento