menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Costa, Canegrate sconfitta davanti a un pubblico da record

Decisiva la maggior esperienza a favore delle biancorosse sulla gioventù delle ospiti

In un palazzetto pieno (350 persone almeno), colorato e a tratti chiassoso, Basket Costa vince con fatica il derby lombardo con Canegrate, che si dimostra squadra ricca di gioventù ed energia, capace di mettere in difficoltà per tutta la gara le più esperte padroni di casa. 

Ci vuole anche questa volta un cambio di ritmo e qualche sferzata violenta alle biancorosse per avere la meglio su avversarie mai dome.
Il primo quarto, anzi, dopo il 7-2 per le padroni di casa (7 in fila di Molteni), mette in evidenza una delle peggiori prestazioni delle biancorosse: imprecise, scollegate e rinunciatarie sia in attacco che in difesa. Nei restanti 7´ di gioco riescono a prendere un parziale di 12-2 concedendo tiri da libere e in contropiede ad avversarie molto più energiche.

Dopo essersi mangiata un assist al bacio di Bossi è comunque Bassani a sbloccare la squadra nel 2° quarto, con una buona conclusione dalla media e una gara sempre intensa. Dopo un ennesimo canestro regalato alle avversarie (su rimessa dal fondo) la squadra trova il modo di innescare i buoni attacchi di Longoni, Bassani e Bossi, l´intensità difensiva generale sale di tono (bene Polato e Maiorano nonostante le difficoltà in fase offensiva), e, quando la squadra regala a Molteni e Franci Pozzi due bei palloni le loro triple aprono il primo divario sensibile nel match (+7); il bel forcing finale potrebbe chiudersi ancora meglio se non fosse che su un tiro ben preso ma sbagliato subiamo il contropiede del +5.

Nel terzo quarto la palla continua a non saperne di voler entrare. A un certo punto però Smaldone suona la carica per le proprie nonostante l´ottima difesa di Chiara Pozzi e, in coppia con Cassani, riaggancia Costa sul 29-29. Neanche il tempo di dirlo e sono 2 canestri facili facili di Maiorano a riaprire il divario, che si mantiene stabile su 4-5 punti a causa di una serie di tiri un po´ sfortunati.

Il quarto e ultimo periodo si apre con un ottimo anticipo di Bossi che ci porta in contropiede sul +6. Da quel momento è un susseguirsi di sprazzi da parte delle ospiti, cui le biancorosse rispondono con la determinazione di chi sa quel che vuole: Molteni riprende in mano la squadra, Longoni affetta la difesa, Maiorano viaggia tra difesa e lunetta sul forcing avversario, e così in un tira e molla finale le brianzole riescono a portare a casa i 2 punti che le lasciano da sole in testa al girone.

Ora si riparte con Castelnuovo, per una partita ad alto livello adrenalinico!

------------------------

9° Giornata di Ritorno Campionato Nazionale di A3 femminile
B&P Costa Masnaga - Basket Canegrate 59-51 (9-14, 20-10, 8-9, 22-18)

B&P Costa: Del Pero n.e., Longoni 10, Molteni 10, Pozzi C., Tagliabue 7, Bossi 4, Bassani 8, Polato, Pozzi F. 5, Maiorano 15.

Canegrate: Farinello n.e., Morelli 8, Cavaleri, Nicolazzo, Ardito, Cassani 12, Mistò 11, De Bernardi 6, Quarantelli 6, Castiglioni, Smaldone 8, Pogliana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento