menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Costa, Empoli si conferma bestia nera

Le biancorosse non riescono a espugnare il campo delle toscane, che ora sono la nuova capolista

E´ ancora 1 solo il punto di differenza a fine gara tra Empoli e Costa, ma sono sempre 2 quelli in classifica che vanno alle ragazze toscane, ora più che mai in lotta per il primato nel girone.

A Empoli la gara è stata totalmente diversa da quella di Costamasnaga, a suo tempo condotta e poi persa dalle padroni di casa in un finale rocambolesco. In questo caso infatti infatti la partita è stata maschia, combattuta, imprecisa e nervosa per 40´, con le toscane impegnate in una difesa fisica e tosta anche più delle lecchesi, le quali hanno messo troppo tempo a trovare le contromisure, e quando finalmente sembravano aver trovato la quadratura del cerchio si sono fatte trovare impreparate in un paio di situazioni, pagando per la seconda volta a carissimo prezzo gli episodi.

Empoli infatti, dopo un inizio un po´ guardingo in cui Costa non era riuscita a far fruttare la propria supremazia (2 contropiedi chiusi con canestro annullato e alcuni piazzati libere da 3), ha iniziato a mettere forte pressione difensiva sulle ospiti, inducendole spesso in errori a volte inspiegabili. Colpo su colpo così Cinotti e compagne si sono rimesse in carreggiata, riuscendo anche ad allungare con una maggior capacità di portare a casa falli e tiri liberi (32-13 il conto finale); ma senza riuscire a scappar via. Nel finale di terzo quarto succede invece che Costa ritrova qualche punto in più e una migliore circolazione di palla, si riavvicina, riaggancia nel 4° periodo e al 35´ piazza un parzialino che sembra difficile da digerire per le toscane (+5). Longoni e compagne hanno anche 3-4 palloni consecutivi per allungare fino al +7/+8 ma non riescono a concretizzare. 

E qui in un amen prendono una gran botta: un po´ di confusione in attacco, contropiede con tripla dall´angolo per Empoli, palla persa su rimessa e altri 2 punti delle toscane. Da + 5 a pari in 10". 

Dal time out entrambe le compagini escono con grande carica, lo scambio di colpi è alla pari, Maiorano sigla il +1 con un 2/2 ai liberi a 24", Cinotti replica a 5" dal termine, e dalla rimessa Costa pesca una penetrazione a centro area di Bossi il cui tiro della vittoria purtroppo viene rimbalzato via dal ferro.

Ecco il coach a 24h di distanza: "abbiamo giocato male, ci mettiamo dentro anch´io e lo staff in questa cattiva prestazione, in alcune situazioni potevamo far meglio. Ma è inutile piangere sul latte versato. In una giornata senza Gio, con Lara a 0 allenamenti settimanali per influenza e Michi praticamente a secco, abbiamo giocato a Empoli perdendo di 1 solo punto. Questo significa che comunque la squadra è riuscita a fare a meno di 3 pezzi importanti e giocarsela fino alla fine, in virtù del fatto che abbiamo completato l´inserimento di nuovi arrivi e rientri. Erano situazioni da assorbire e direi che il gruppo ha fatto dei buoni passi avanti in questo senso. Alla squadra posso chiedere di lavorare meglio sul gioco e mettere a posto i particolari che ci servono, posso chiedere più abnegazione e disponibilità nell´allenarsi e di conseguenza riuscire a fare la differenza nei momenti che contano, ma non posso certo recriminare sull´atteggiamento in campo. E´ la seconda sconfitta di quest´anno, e per la seconda volta si tratta di una gran scoppola. Spero che questa, come nel primo caso, serva a cementare ancor di più la squadra. Cosa ci vuole in questo senso? Serve solo continuare così, mettendo sempre più al centro dell´attenzione tutto quel che può essere utile fare per il gioco piuttosto che per se stessi. Mi sembra che l´atteggiamento post partita confermi questo atteggiamento, visto che ognuno pensava più ai propri errori che a quelli altrui. Se le cose stanno così usciremo più forti ancora, e una volta in forma macineremo del gran gioco."

-------------------------

3° Giornata di Ritorno Campionato Nazionale di A3 femminile

USE Empoli - B&P Costa Masnaga 47-46 (8-10, 17-13, 10-8, 12-15)

B. Costa: Del Pero 6, Longoni 4, Pozzi C., Tagliabue, Bossi 5, Bassani 2, Polato, Valsecchi n.e., Pozzi F. 9, Maiorano 20.

Empoli: Giuntini, Gimignani 8, Goracci 1, Sesoldi, Fabbri L., Gouadijo , Casella 2, Fabbri F. 12, Van Der Waarth 5, Lucchesini, Balestri 9, Cinotti 10. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento