rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Sport Costa Masnaga

Basket Costa: si va a gara 3

In una serata sfortunata per le avversarie, che perdono un elemento importante come Reani nel momento clou della stagione e strana, la B&P Costa Masnaga vince gara 2 in casa con Sarcedo e porta la serie all´ultima partita.

La vittoria, ottenuta con grande fatica soprattutto da un punto di vista mentale, è il frutto di una gara giocata su ritmi bassi, a cui ci adattiamo a fatica, ma che ci permettono di meglio affrontare in questomomento avversari come la squadra allenata da Monica Stazzonelli, molto brava a sfruttare il campo aperto.

A rendere "strano" il clima anche il fatto di vedere le avversarie in 7 per le assenze di Reggiani (con l´A1), Casarotto (raduno nazionale di atletica) e Frigerio (riposo precauzionale in vista delle Finali Nazionali U19 che partono domani), e il  ritrovarsi anche noi alle prese con qualche malanno fisico (PozziF con febbre da inizio settimana e Longoni/Tagliabue che ancora tentano di ritrovare continuità e condizione dopo il lungo infortunio).

La gara come detto decolla a sprazzi ma vede inizialmente Costa prendere il comando delle operazioni grazie a qualche folata e ad un attacco alla zona ben strutturato.

Sarcedo ovviamente non ci sta, e con un paio di azioni ben costruite riesce a invertire l´inerzia, chiudendo a +3 i primi 10´.
Nel secondo quarto Costa ricuce, senza mai riuscire a dare uno strappo alla partita. Se da un punto di vista quantitativo produce più delle ospiti (14 tiri in più dal campo e +6 tra perse e recuperate), in fase di realizzazione non riesce a capitalizzare quanto loro, e così si va negli spogliatoi con 1 solo punto di vantaggio.

Nel terzo periodo la partita offre un gioco un po´ più tonico, anche se sempre un po´ cervellotico: Sarcedo copre l´area e Costa cerca di allargare il gioco per darsi un po´ di ritmo (anche se il 5/33 da oltre la linea non dà grande ritmo...): verso la fine del quarto, sulla pressione a tuttocampo delle padroni di casa, Sarcedo però perde Reani per un appoggio fuori equilibrio della caviglia. Dopo i soccorsi del caso la gara riprende, ma il clima è diventato cupo. E così continua, finché Costa,  giocando di squadra, con una serie di ribaltamenti veloci della palla e uno spettacolare alley-oop sull´asse Longoni/Tunguz, riesce a trovare il vantaggio minimo che poi difende fino alla fine.

Ora 4 giorni di riposo, poi da lunedì si ricomincia a preparare l´ultima e decisiva gara di questa serie, la semifinale x l´A2.

Strano come dalle 4 gare conto Sarcedo, pur essendo state tutte partite corrette e leali, siano usciti infortuni in serie (Bossi e Bassani + Ferri e Reani) che hanno condizionato e condizioneranno la stagione delle 2 squadre Un augurio di cuore ed un incitamento a non mollare a Reani, giocatrice dura da affrontare quanto corretta e solare, da tutti noi.

2° turno Play-Off Promozione Campionato di A3F
B&P CostaMasnaga - Basket Sarcedo 52-49 (28-27)(14-17 / 14-10 / 10-13 / 14-9)

BkCosta: Casartelli 6, Longoni 17, Bossi NP, PozziC 2, Tagliabue 2, Tunguz 9, Bassani 12, Frigerio, Polato, Melli NP, PozziF 4, Bolis NE, Parravicini NP.

Sarcedo: Cattelan 5, Tessaro 10, Frigerio NP, Pasini 1, Reani 8, Casarotto NP, Mosetti 9, Ercoli 11, Reggiani NP, Minuzzo NE, Rigone 5.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Costa: si va a gara 3

LeccoToday è in caricamento