menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Costa, gran successo per l'A3

Biancorosse ora in testa al campionato con Empoli

Con una partita autoritaria Costa vince il recupero con Lavagna e si porta a pari punti con Empoli in testa alla classifica. Brave nell´occasione le ragazze di casa a regalarsi una prova corale, in cui ad un gioco di squadra apprezzabile si è aggiunto altro valore in termini di fiducia individuale.

In questo senso viene confermata la solidità di un gruppo in cui, di volta in volta, ci sono delle individualità che possono emergere e fare la differenza. Ma questo avviene sempre e solo perché anche chi non trova la propria giornata individuale si mette a disposizione del gruppo facendo al massimo tutto quel che è possibile.

Mercoledì è stata la volta di Masha Maiorano, spina nel fianco di Lavagna per tutti i 40´ di gara, con soluzioni dalla lunga e da vicino, al tiro e anche a rimbalzo offensivo. Bene innescata dalle compagne in regia la squadra ha macinato gioco fin dal primo istante. Agli errori in fase di conclusione dei primi minuti sono comunque sempre seguite difese intense, solide, che hanno messo in difficoltà le avversarie nel loro modo di giocare. Nel distendersi in avanti poi, sia contro la zona che contro la uomo le biancorosse hanno trovato senza strafare la via del canestro, fatturando 25 punti nel solo primo quarto, ed aprendo un solco nel punteggio.

Nel secondo quarto la situazione si è fatta un po´ più delicata, con Fortunato che ha provato a caricarsi sulle spalle le liguri. In uno scambio di colpi in cui la palla in attacco perdeva un po´ di fluidità Costa attingeva alle risorse della difesa e del gioco interno, andando ad appoggiare più spesso internamente la palla, e andando a combattere su ogni pallone a rimbalzo. In questo modo le padroni di casa potevano andare negli spogliatoi con un vantaggio inalterato nonostante qualche bel lampo delle ospiti.

Era il terzo quarto a chiudere i giochi: dopo un avvio un po´ "freddino" Longoni e compagne decidevano di rialzare il ritmo e giocare da par loro. Ne venivano fuori un paio di accellerazioni che dilatavano il punteggio fino ai 20 punti di scarto, sempre controllati dal quintetto in campo.

Il 10-0 per Lavagna del finale veniva buono per rispolverare nella memoria quel che può succedere in un lampo quando si smette di giocare. Brave le brianzole a riprendere in fretta il filo del gioco e riallungare fino al +19 finale.

----------------

Recupero 6° Giornata Campionato Nazionale di A3 femminile

B&P Costa Masnaga - Polysport Lavagna 68-49 (25-10, 15-16, 17-11, 11-12)

Costa: Del Pero 3, Longoni 7, Molteni 9, Pozzi C., Tagliabue 6, Bossi n.e., Bassani 10, Polato, Valsecchi, Pozzi F. 6, Maiorano 27.

Lavagna: Annigoni 5, Carbonell 6, Ronzitti 7, Fantoni 9, Rossi, Bertucci n.e., Zampieri, Fortunato 17, Russo 5, Primavori n.e.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento