menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Festeggiano le giocatrici di Costa Masnaga

Festeggiano le giocatrici di Costa Masnaga

Basket Costa, un super inizio vale la vittoria contro Usmate

Seconda partita e seconda vittoria per le panterone biancorosse

La partita viene incanalata sui giusti binari grazie a un inizio veramente "folgorante", in cui Masha e Franci Pozzi, assistite veramente al bacio dalle compagne, mettono nel canestro qualsiasi cosa passi loro per le mani; anche se la difesa non è precisissima (ma comunque molto energica) dopo 1´30" (0-8 per le nostre) la panchina di casa chiama time-out, e poco dopo le distanze tra le due compagini si attestano sui 12 punti di differenza, con Costa che corre in contropiede e concretizza. 

Usmate prova a reagire con l´energia di una buona e motivata Reggiani, ma ai primi errori al tiro delle biancorosse succedono spesso delle palle recuperate che portano le nostre a chiudere, con Miguel che riesce a non pestare la linea dei 3 punti, il primo periodo sul punteggio di 27-11.

Nel secondo periodo il gioco si accorcia un po´, e diventa per lo più a metà campo; Usmate pesca qualche buon tiro ma senza riuscire a trovare le realizzazioni che permetterebbero alle "Yellow Pecore" di riacquistare entusiasmo e rimettere in piedi la gara. Costa dall´altra parte tiene alta l´intensità difensiva recuperando qualche pallone e costringendo le avversarie a soluzioni forzate nonostante il gran movimento in attacco. Qualche fallo di troppo delle gialloblu e la bomba ignorante di Gio ci mandano al 20´ negli spogliatoi con 22 punti di vantaggio.

Il terzo quarto chiude definitivamente la partita. In difesa continuiamo a martellare grazie all´energia di Poz (prima) e Basa (poi), che mettono costantemente in apprensione la propria avversaria quando ha la palla; Lara esternamente è molto efficace su Reggiani, e così il potenziale offensivo delle ragazze di coach Mannis non riesce ad esprimersi se non per sprazzi troppo brevi. Costa continua a costruire buone soluzioni e con alterne fortune chiude il quarto con un +32 che sancisce la fine della partita.

L´ultimo periodo Usmate non lo regala e gioca con orgoglio. Costa lascia spazio alle proprie giocatrici più giovani che, coadiuvate da Basa, Lara e Miguel, mettono nel proprio bagaglio esperienze di gioco che, nel giro di qualche settimana/mese, dovranno portarle a riuscire ad imprimere il proprio marchio alle partite. Con umiltà ma senza mai smettere di aver voglia di imparare ed esprimersi. Sul 36-72 del 37´ si chiude mentalmente la nostra gara.

Prossima gara domenica alle 18:30 in casa con Empoli, vincente su Castelnuovo Scrivia.

2° Giornata Campionato Nazionale di A3 femminile

Usmate - B&P Costa Masnaga 50-74 (11-27 / 10-16 / 5-15 / 24-16)

B&P Autoricambi: Del Pero 5, Longoni 9, Molteni 11, PozziC 2, Tagliabue 15, Bassani 3, Polato 1, Valsecchi, PozziF 11, Maiorano 17.

Usmate: Ferrara, Penna, Bonetti 3, Meroni 2, Acquati, Sala 10, Reggiani 18, Soncin, Gervasoni 9, Borsa 8.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento