menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Costa, vittoria per la Serie A3

Sconfitto Moncalieri per 75-57

Era importante partire vincendo per mille motivi, di natura individuale, di squadra e societaria, e così è stato. Le panterone hanno portato a casa il match d'esordio casalingo contro una Moncalieri giovane, fisicamente importante e molto energica. Lo hanno fatto segnando 75 punti (per 57 subiti), ma lasciando sul ferro parecchio vista la qualità dei tiri costruiti.
Pronti via ed è subito Costa a portarsi davanti; il mix di tensione per l'esordio e voglia di far bene porta però a un inizio gara discreto per ritmo, ma anche molto impreciso. La lucidità non è il massimo e si vede. Ciononostante le ragazze difendono in modo ordinato, senza strafare, ma costringendo comunque le avversarie a dei tiri difficili. I punti che portano a casa le piemontesi sono spesso frutto di rimbalzi offensivi. Costa registra un po' gli attacchi, inizia a girar palla, e se il lavoro interno non viene sfruttato a dovere sono comunque gli attacchi del capitano e le due triple (Miguel più Poz) a dare inerzia favorevole. Al 10' siamo sul 16-11, con l'impressione di non esserci ancora sbloccate.
Inizia il secondo quarto e le ragazze di coach Spanu provano ad alzare i ritmi. Le biancorosse giocano ci cascano un po' e purtroppo le soluzioni veloci (a volte affrettate) non premiano, permettendo alle avversarie di rifarsi sotto. Quando iniziamo a fare più attenzione in attacco (buone soluzioni trovate da Basa) succede però che difensivamente regaliamo dei canestri facili. E' evidente che siamo ancora alla ricerca di un assetto importante. Appena ci riusciamo piazziamo 5 transizioni consecutive con canestro (Masha e Miguel 2 a testa, più la tripla di Gio), Franci Pozzi chiude qualsiasi cosa in difesa e così piazziamo il primo importante break. Sul 33-20 di metà gara ci sentiamo un po' meglio. Al rientro in campo la partita cambia. Miguel mette 4 punti di fila, Franci Pozzi risponde con una tripla al tentativo di rientro delle torinesi, Basa piazza un ottimo 2+1. Le avversarie non mollano però, e allora è il cambio di ritmo difensivo che ci porta Poz (palla recuperata e tripla su ribaltamento), insieme a una efficace regia di Giorgia Molteni e a una ritrovata Lara Tagliabue che riesce a entrare in partita con autorità. Il 55-38 del 30' suona un po' come la fine della gara.
Se c'erano dei dubbi in merito ci pensano Poz e Bea con altre 2 triple di fila a spegnere le velleità delle avversarie e indirizzare sui giusti binari la gara.

Il commento del "mister" a fine partita: "Per me le notizie sono positive: la gara d'esordio è sempre molto delicata, ci siamo fatti trovare comunque pronti, e dove non siamo riusciti a incidere col gioco di fino siamo andate a metterci la forza. Ottimo. Il gruppo di sta adattando alle caratteristiche dei singoli elementi e viceversa. Ancora qualche settimana e tutto verrà fuori in modo più sciolto.
Ho avuto poi alcune importanti conferme dalle under, che a ben voler vedere la gara si trovavano a giocare contro giocatrici più grandi di loro. Alcune poi di primissima fascia. Sono state parte del gruppo mettendoci la giusta personalità. Che continuino così, mettendoci un po' più di iniziativa e, sopratutto, coraggio. Fisicamente si possono far sentire molto di più."

------------------------

1° Giornata Campionato Nazionale di A3 femminile

B&P Costa Masnaga - Moncalieri 75-57 (16-11 / 17-9 / 22-18 / 20-19)

B&P Autoricambi: Del Pero 3, Longoni 17, Molteni 4, PozziC 9, Tagliabue 9, Bassani 9, Polato, Melli, PozzziF10, Maiorano 14.

Moncalieri: Rizzati 2, Michelini 1, Chiabotto 13, Rebba, Rosso 4, Penz 6, Trucco 12, Baima 11, Gallucci, Albano 6, Caron, D'Ambrosio 2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento