Spettacolare derby di basket: Lecco ha la meglio su Olginate

Partita equilibrata per due quarti, dalla ripresa i blucelesti di Eliantonio allungano e non vengono più ripresi: finale 88-77 al palazzetto del Bione

Un momento del derby di domenica al Bione

È stato un derby decisamente spettacolare, anche se l'equilibrio è durato soltanto metà gara. Il Basket Lecco, domenica pomeriggio al Bione, ha battuto la Np Olginate 88-77 trovando così un riscatto dopo due sconfitte consecutive con squadra di bassa classifica. È un successo che regala inolte ai blucelesti l'egemonia negli scontri diretti con i "cugini", 3-2 in Serie B.

Si rompe il pulmino, Costa non parte per la Sicilia

C'è partita per quasi due quarti, con continui ribaltamenti all'inizio e Lecco che mantiene uno o massimo due possessi di vantaggio. La prima accelerata a fine tempo, 46-38. Olginate cerca di rientrare, spinta dai punti di Donadoni (sarenno 28 alla fine, top scorer dell'incontro), ma Mascherpa e Bloise guidano l'allungo. La sensazionale tripla di Favalessa allo scadere del 30', dalla sua area, è l'emblema della svolta del derby verso Lecco. 

Tutte le foto del derby del Bione

Nel quarto periodo la squadra di Eliantonio gestisce il risultato mentre quella di Meneguzzo non riesce a rientrare, lamentando una pericolosa mancanza di continuità nell'arco dei quaranta minuti. «Non siamo riusciti a contrastare Lecco sul perimetro, soffrendo alla lunga i suoi ottimi tiratori» ha commentato coach Meneguzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento