menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, è ancora super NPOlginate: sconfitta Lierna nel derby

La prossima settimana big match contro il Saronno

Davanti ad una fantastica cornice di pubblico, NPO GORDON si aggiudica il derby con Lierna, dopo una partita combattuta, equilibrata e tesa nel primo tempo riuscendo ad effettuare il break ad inizio 3° quarto con un decisivo 8-0. Ma soprattutto coach Tritto ha il merito di riuscire ad ottenere il massimo da un roster ridotto ai minimi termini in cui Riva al rientro dopo 1 mese si infortuna nuovamente dopo 7’e abbandona il campo, Zambelli gioca con 38 di febbre e gli altri stoicamente giocano come dei leoni davanti alla rocciosa formazione Liernese che si batte da squadra di gran livello che è.

Alla fine Olginate festeggia una vittoria importante che gli permette di allungare in classifica sulle inseguitrici ma soprattutto rimane a due punti dall’imbattutra e capolista Saronno che affrontera’ proprio sabato prossimo in trasferta.

L’inizio di partita e’ contratto e le squadre fanno fatica a sviluppare i propri giochi. Lierna sembra maggiormente in palla e grazie ad un pimpante Pedala’ cerca subito la fuga raggiungendo il massimo vantaggio del 7’ sul 6-13. A questo punto Lierna perde lucidita’ in attacco e Olginate schiera Riva e Tavola. Proprio l’ispirato Tavola mette a segno la tripla del 13-15 seguita dal 2/2 ai liberi del solito Pedala’ e sul successivo ribaltamento e’ Riva a mettere a segno i suoi unici punti con una bella penetrazione ed il successivo 1/2 ai liberi per il sorpasso 18-17 e prima sirena.

Nella seconda frazione il match continua ad essere in equilibrio fino al 15’ quando la schiacciata di Danelutti e la tripla di Carpani portano gli ospiti sul 23-30 e sugli spalti si teme la fuga di Lierna anche perche’ Riva abbandona definitivamente il match per infortunio e Beretta si accomoda in panchina per il 3 fallo. Ma Olginate non ci sta, stringe i denti; prima Bassani e poi il solito Tavola con un’ottima esecuzione da 3 ricuciono lo strappo al 19’ per il 35-36 per poi chiudere al riposo lungo sul 37 pari e tutto da rifare.
Statisticamente dobbiamo segnalare che anche Ballarate e Molteni si siedono in panchina con 3 falli e soprattutto Ballarate non e’ ancora entrato in partita con solo 4 punti all’attivo (1/5). Si torna in campo e NPO e’ determinata e carica ed in 2’ sferra il break che poi risultera’ decisivo con Zambelli, Casati e Milan da 3 per il 45-37. Il primo centro di Lierna arriva solo dopo 4’ della frazione con Villa da 3. Nel frattempo la situazione falli diventa alquanto complicata per Olginate che con un roster gia’ ai minimi termini perde Beretta per il 5 fallo ed ha sia Casati che Bassani con 4 falli. Anche Lierna perde il suo miglior giocatore Pedala’ per falli.

Davanti alle difficolta’ Olginate non molla anzi reragisce alla grande e con gli esterni Meregalli (9 punti nel quarto) e Milan (8 punti nel quarto) diventano incontenibili per la difesa avversaria toccando il massimo vantaggio dell’incontro al 28’ sul 58-46. Sulla sirena ancora Villa riesce a ridurre lo svantaggio sul 62-53.

Nell’ultima frazione ci si aspetta il ritorno di Lierna, che riesce a colpire prevalentemente con Danelutti e Bergna mentre non trova punti dagli esterni e quindi NPO con quanche affanno mantiene sino al 34’ un vantaggio di 11 punti per il 68-57.

Da questo momento Bassani & co perdono la via del canestro con giocate caotiche e Lierna rosicchia punto su punto sino a quando riappare Ballarate con una tripla per il 69-66. Tripla che serve per dare una scossa a NPO che con il solito Tavola da 2 ed una determinante tripla dello stoico Zambelli si torna in 60” sul +8 (74-66). Ma ci sono ancora 3’45” di gioco per un possibile ribaltone che pero’ non avviene in quanto Lierna affida tutte le palle nelle mani di Ballarate (capace di segnare 17 punti nel quarto) e tenta la carta del fallo sistematico che porta gli  uomini di CoachTritto in lunetta. Proprio dalla lunetta diventano infallibili con Bassani, Meregalli e Milan con un 8/8 e chiudono la partita (83-77) tra la gioia del folto pubblico del PalaRavasio.

A fine partita Tritto felice della prestazione e successo ringrazia soprattutto Zambelli per aver stretto i denti ed essersi reso disponibile di sacrificarsi e scendere in campo nonostante la febbre. A questo punto servira’ una pozione magica per ricompattare i giocatori farli guarire magicamente e poterli schierare nel big match di Saronno.

Arrivederci a sabato prossimo Al PalaRonchi di Saronno alle ore 21,00. 

Tabellini:

NPO GORDON OLGINATE – POL. LIERNA: 83 – 77 (18-17; 37-37; 62-53)

NPO GORDON OLGINATE: Zambelli 12, Gilardi ne, Valsecchi G ne, Meregalli 18, Tavola 10, Casati Luca (Cap) 5, Bassani 18, Beretta 2, Milan 15, Riva 3, Colombo ne. All. Tritto Antonio;

POL LIERNA: Bergna 10, Carpani 3, Molteni 11, Ballarate 21, Pedala’ 12, Villa 6, Danelutti 12, Garota ne, Castoldi ne, Iurato 2, Fiorendi ne. All. Enrico Ferrari;

Arbitri: Sigg. Simone Fracassetti; Paride Pugliatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento