menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enginux Calolzio

Enginux Calolzio

Basket, il derby è biancorosso: Enginux batte NPOlginate

Nel giorno della Befana i calolziesi si impongono sui cugini di Olginate ed infilano la settima vittoria consecutiva

Con i brindisi alle spalle il campionato C Gold riprende il 6 gennaio con interessanti scontri fra le squadre al vertice. Il calendario propone in contemporanea alle ore 18 praticamente quasi tutte le partite, su cui spiccano la disputa tra la capolista ed imbattuta Saronno, che sfiderà l’immediata inseguitrice Bernareggio oltre al derby della Befana tra la promettente Olginate che ospiterà Enginux Calolzio.

Quest’ultima, reduce da sei vittorie di fila, dovrà fare a meno sia di Cesana, infortunatosi da qualche tempo, sia di Meroni P, due pedine di spessore.

Ciò ha sparigliato le carte a coach Redaelli che dovrà attingere, oltre che dall’ormai sperimentato ultimo acquisto Filippi, anche dagli under,  richiedendogli un grosso sforzo in considerazione della caratura dell’avversario, che ricordiamo, ha velleità di tutto rispetto ai fini della classifica finale.

La squadra di  casa schiera inoltre due ex Calolziesi di navigata esperienza, Milan e Bassani.

Match che parte con palla ai padroni di casa che agevolmente rompono il ghiaccio.  Enginux non si fa trovare impreparata e trova il punto a punto sino a poco più della metà del quarto, quando Olginate trova la forza per un allungo portandosi a 7 lunghezze di vantaggio a due minuti dal termine, vantaggio che Enginux rintuzza inizialmente con una tripla di Filippi che da il via ad un break di 8 punti, permettendo al Calolzio di chiudere il quarto in vantaggio di un punto. (16-17)

Rientro dall’intervallo breve con le squadre che risentono della tensione e dopo una serie di rotazioni che non producono sostanza offensiva, coach Tritto chiama time out per mettere ordine. Risultato dopo cinque minuti di gioco, canestri quasi una chimera. Si sblocca Olginate con un tiro pesante portandosi a sei lunghezze di vantaggio a due minuti dalla fine ma Enginux non ci sta e una tripla di Paduano a uno è trenta dal termine riduce il gap a quattro punti. Attacco dei padroni di casa che fallisce,  il tempo scorre, la pala vaga e finisce nelle mani del solito Paduano che,dalla calza della Befana, trova un tiro da metà campo che finisce nella retina per il meno uno Enginux a fine tempo. (27 - 26)

Ripresa che vede un piccolo break di Olginate immediatamente chiuso da Enginux che non teme gli avversari e dimostra di tenere bene gli ostici padroni di casa. La tensione si sente e si vede;  errori in attacco si sprecano ed a tre dal termine NPO è in vantaggio di un solo punto. Coach Redaelli ruota per trovare i giusti equilibri ma una maggiore precisione dei padroni di casa ed attacchi imprecisi permettono sul finale l’allungo NPO a sei punti. (41 -35)

Rientro per l’ultimo quarto con maggior precisione al tiro ed una verve più incisiva da parte del quintetto Enginux che piazza un break di cinque punti portando il punteggio sulla parità con ancora oltre sei minuti da giocare. Il tempo scorre lento, il pubblico si infiamma,  la partita pure ed Enginux balza a più tre a quattro dal termine. Partita apertissima e coach Redaelli a tre e trenta chiama time out. Finale avvincente con errori al tiro che si sprecano e ad un minuto dalla fine solo un libero di Bassani sblocca il risultato sul meno due NPO,  ma subito dopo sul filo dei 24 secondi Enginux piazza una bomba per il più cinque a trentasette secondi dal termine.  Time out coach Tritto.  Si rientra circa 10 secondi fallo Enginux,  con immediato time out coach Redaelli. Non trema la mano alla NPO ; meno tre,  attacco Enginux, Nulla di fatto, si fa avanti NPO, tiro sbagliato. Si ritorna ai liberi. Uno su due per il meno due….La palla carambola,  finisce in una ridda di mani ma il cronometro scorre per il finale a favore Enginux. (51 - 53)

NPO OLGINATE: Zambelli 14, Valsecchi ne, Meregalli 8, Tavola 3, Casati 4, Bassani 18, Beretta 4, Milan, Riva ne, Colombo ne. All. Tritto ass. Milani 

ENGINUX CALOLZIO: Paonessa ne, Giovanzana ne, Paduano 8, Meroni L. 16, Gnecchi, Pirovano 5, Corbetta 6, Filippi 8, Giacchetta 7, Floreano 3, Rusconi. All.: Redaelli ass. Papini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento