menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Lecco con Andreaus si punta ai play off

Nella mattinata di oggi, sabato 31 gennaio, è stato presentato con tutti gli onori il neo acquisto del Basket Lecco Davide Andreaus, nato a Padova classe ’86, ala di 202 cm. per 92 chili, che può ricoprire anche il ruolo di guardia.

Nella mattinata di oggi, sabato 31 gennaio, è stato presentato con tutti gli onori il neo acquisto del Basket Lecco Davide Andreaus, nato a Padova classe ’86, ala di 202 cm. per 92 chili, che può ricoprire anche il ruolo di guardia, cresciuto nel settore giovanile della Patavium Petrarca, proveniente da Forlì dove giocava in Lega Gold, ma che poi ha dovuto lasciare per il fallimento della squadra.

"Dobbiamo rimetterlo un pò in sesto - ci spiega coach Meneguzzo - in quanto provenendo da Forlì, società purtroppo fallita, dove giocava in Lega Gold, è stato fermo per un pò di tempo. Andreaus è un giocatore che si mette a disposizione della squadra, però ripeto, ci vorrà un po’ di tempo in quanto in questi ultimi mesi si è allenato in C a Padova, senza però disputare partite vere".

"Penso - prosegue lo stesso Andreaus - che mi ci vorrà un pò di tempo per adattarmi alla categoriaed al tipo di gioco adottato in DNB, però fisicamente sto bene. Vorrei sfruttare le mie caratteristiche giocando da 3 o 4".

Come è arrivato a Lecco? "Sono venuto a Lecco su sollecitazione di coach Meneguzzo o poi perchè il fatto di poter ritornare a giocare il prima possibile in questa categoria così importante mi dà la possibilità di rimettermi in gioco dandomi la giusta visibilità".

Ed infine il commento entusiasta del Presidente Antonio Tallarita: "Sono contento che Andreaus sia arrivato a Lecco, anche perché l’ho voluto io. Cercavo un giocatore con queste caratteristiche e quindi mi sono mosso guardando i giocatori che erano rimasti senza squadra a Forli ed ho visto lui che si avvicinava molto alle caratteristiche di Negri. Ne ho parlato con il coach e da lì ci siamo mossi per portarlo a Lecco. Quindi una scelta condivisa da tutti".

Con l'arrivo di Andreaus cambiano gli obiettivi di questo campionato? "Non voglio fare squilli di tromba, perché aspettiamo di vedere come si inserisce nel gruppo, anche se sono un pò preoccupato per il fatto che manchino solo due mesi di campionato e che quindi il ragazzo non riesca a portare un importante contributo al nostro gruppo, insomma quel qualcosa in più che ci serve. Se l’inserimento si incanala nella direzione corretta ci possiamo inserire nella corsa ai play off, visto che la salvezza ormai è ottenuta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento