menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Lecco soffre la fisicità di Bergamo e perde 69 a 64

Partita tiratissima, con Bergamo avanti per quasi tutto il match. Gli ospiti la mettono subito sul piano fisico, sfruttando la maggior prestanza fisica e vengano anche favoriti dalla coppia arbitrale non in serata, protagonisti di un arbitraggio veramente scarso, capaci di colpire Lecco con una serie di falli tecnici, permettendo a Bergamo ogni tipo di gioco scorretto.

Basket Lecco – Basket Bergamo: 64 - 69 (10 – 18, 14 – 17, 16 - 11, 24 - 23)

Basket Lecco: Gnecchi, De Angelis, Farinatti, Mascherpa 14, Todeschini 24, Garota, Dagnello 5, Pizzul, Piunti 13, Capitanelli 8. All. Massimo Meneguzzo

Basket Bergamo: Deleidi, Bona 13, Cortesi 4, Mercante 7, Magini 15, Guffanti 2, Azzola 2, Chiarello 6, Zanelli 6, Masper 14. All. Aleesandro Galli.

Arbitri: Marcello Callea, Giuseppe Scarfò

Lecco:  partenza a mille per entrambe le squadre che però peccano di precisione, così dopo più di 4’ di gioco si è ancora sul 2 pari. A sbloccare ci pensa Todeschini con una bella entrata, ma prima Cortesi da 3 e poi Bona portano Bergamo sul 7 a 4 dopo 5’ e 15 “ di gioco. Ad incrementare il vantaggio per gli ospiti ci pensa Magini con una tripla per il 10 a 4. Bergamo sugli scudi a 3’ dalla sirena, con Cortesi a segno da 3 per il 13 a 4, Lecco risponde con Piunti a segno da sotto dopo due tentativi. Bergamo insiste e con Bona a segno da 3 si porta sul +10 ad un minuto dalla fine della frazione di gioco. I Blucelesti si risvegliano con un paio di canestri di Todescini e Mascherpa ed è -6. Il tempo si chiude sul canestro di Magini per il 18 a 10 per Bergamo.

Il secondo quarto Bergamo parte ancora forte ma al canestro di Masper risponde Todeschini con una tripla per il -6, dopo 3’ di gioco. Lecco soffre e Lecco allunga sul 27 a 17 con la tripla di Zanelli a 6’ dalla sirena. I Blucelesti insistono con il tiro da fuori, visto che non riescono a penetrare la difesa ospite, ma il tiro non è preciso, così Bergamo a vita facile in difesa. Lecco soffre in attacco, ma cerca di non perdere troppo terreno da Bergamo, così De Angelis sigla il canestro del – 9, 28 a 19, a 3’ e 29” dalla fine del primo tempo. Poi ci si mettono anche gli arbitri che invertono un clamoroso fallo di Cortesi ai danni di Piunti assegnando invece a questi un tecnico, ma Lecco è tutta grinta e cuore e con Capitanelli, a segno con due tiri liberi, riduce il distacco a 8 punti a 1’ e 40” dalla sirena. Gli ospiti però sono precisi nel tiro da fuori e con Mercate a segno da 3 si portano sul 35 a 24, punteggio su cui si chiude il primo tempo.

Il secondo tempo inizia con il canestro da 3 di Dagnello ed è subito -8, 35 a 27 per gli ospiti. Lecco è tutta grinta e cuore e con Todeschini a segno da 3 si porta a – 3, 35 a 32, dopo 4’ di gioco. Come nel secondo quarto ci si mettono anche gli arbitri che perdono le redini del match fischiando falli tecnici sensa senso e a senso unico per Bergamo. Il match si fa tiratissimo, con Lecco che agguanta Bergamo a 1’ e 20” dalla sireana sul 37 a 38, ma Magini con una tripla riporta a 4 gli ospiti. Gli arbitri vanno in confusione totale e continuano a sbagliare, ma intanto Lecco non molla e con due tiri liberi di Todeschini tengono Bergamo nelle vicinanze. Il terzo quarto si chiude con Bergamo avanti sul 46 a 40.

Nell’ultima frazione di gioco il palazzetto del Bione esplode sulla bomba da 3 di Todeschini che siglia il 46 pari dopo 1’ di gioco. Ma Bergamo c’è ed è in serata si riporta subito sul +4, 50 a 46, dopo 2’ di gioco. Bergamo allunga sul 54 a 46, ma ancora una volta Todeschini segna presente con una bomaba da 3 e riduce il distacco a 5 punti, 54 a 49, a 5’ e 45 dalla sirena. I toni si accendono e sull’ennesima decisione errata degli arbitri coach Meneguzzo protesta si becca il secondo tecnico e viene espulso e intanto Bergamo conduce 58 a 49 a 4’ e 38” dalla sirena. Mascherpa buca la difesa di Bergamo, ma Mercante replica subito ed il distacco resta invariato. Lecco sciupa un paio di azioni in attacco e Bergamo ne approfitta subito portandosi sul 65 a 57 a 1’ dalla fine del match. Lecco è nelle mani di Todeschini che va a segno ancora da 3 per il -5, 62 a 67, a 32” dalla fine. Ma non basta perché Bergamo vince per 69 64.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento