menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Basket Lecco perde 82 a 69 a Pordenone

Niente da fare per il Basket Lecco che esce sconfitto dalla trasferta in terra friulana a Pordenone. In pratica i Blucelesti hanno giocato un super terzo quarto, per il resto sono rimasti in balia dei due cecchini di Pordenone Palombita e Ferrari.

Pienne Basket - Basket Lecco: 82 - 69 (23 - 13, 24 - 16, 14 - 28, 21 - 12)

Pienne Basket: Di Prampero, Palombita 27, Ferrari 22, Varuzza 4, Visentin 10, Toscano 4, Colamarino 15, Nobile, Venaruzzo, Begiqui. All. Cesare Ciocca

Basket Lecco:    Mascherpa 16, Andreaus 7, Dagnello 19, Pizzul, Capitanelli 6, Gnecchi, De Angelis 18, Todeschini 3, Corbetta, Piunti. All. Massimo Meneguzzo

Arbitri: Daniele Maniero, Francesco Galassi

Blucelesti in campo subito con il neo acquisto Andreaus. Il match scorre vie sui binari di parità fino al 4° di gioco quando Dagnello mette a segno la tripla del 7 pari. Poi da quel momento Lecco si spegne e Pordenone si accende grazie ai centri di Varuzza, Visentin e la tripla di Palombita per il +7, dopo quasi 7ì di gioco. I padroni di casa allungano ancora sul +10 grazie ai tiri liberi di Palombita, mentre De Angelis a 2' dalla sirena mette a segno la tripla che ferma la corsa di Pordenone. Ma è solo un lampo nel momento di difficoltà di Lecco che chiude la prima frazione di gioco subendo i canestri di Ferrari che permette a Pordenone di chiudere il primo quarto sul 23 a 13.

Ad inizio di secondo quarto la situazione di Lecco non migliora perchè Palombita mette a segno la tripla del +13 ed il momento negativo dei Blucelesti non accenna a fermarsi perchè Ferrari e Colamarino, a segno con la tripla, portano i padroni di casa a +18, 31 a 13, dopo poco più di 1' di gioco. Nei minuti successivi è ancora Palombita a segno con tre canestri consecutivi inframezzati dalla tripla di De Angelis, a portare i suoi a +22, per Lecco è notte fonda. A metà quarto Mascherpa cerca di tenere in partita Lecco mettendo a segno una tripla, ma subito gli risponde Colamarino anche lui a segno da 3. Nell'ultimo minuto De Angelis e Dagnello cercano di tenere a galla Lecco riducendo il distacco a 16 punti, ma ancora Palombita negli ultimi secondi mette a segno il canestro del 47 a 29, punteggio su cui si chiude il primo tempo.

Nel secondo tempo è tutto un altro Basket Lecco che con De Angelis, Mascherpa e Dagnello si porta a -12 dopo poco più di 1' di gioco. Pordenone accusa il colpo e con Ferrari cerca di rimettere la partita sui binari del primo tempo, ma questa volta Lecco c'è e non permette ai padroni di casa di scappare un'altra volta, tant'è che dopo quasi 5' di gioco Mascherpa mette a segno la tripla del -12, 54 a 42 per Pordenone. Palombita, il più scatenato tra i suoi, però riporta a +15 i padroni di casa, ma quello del secondo tempo è tutto un altro Lecco e così con i canestri di Mascherpa, De Angelis e Andreaus i Blucelesti rosicchiano punto su punto ai friulani, fino ad arrivare al -5, grazie al canestro di Capitanelli, a 2' e 26" dalla sirena. Ancora una volta è Palombita a riportare in avanti i suoi, ma prima Capitanelli e poi Dagnello portano Lecco a -3 a 6" dalla finee del terzo quarto e la partita rinizia. Neanche a dirlo il quarto si chiude sul tiro libero di Palombita che fissa il punteggio sul 61 a 57 per Pordenone.

In apertura di ultimo quarto Lecco si fa sfuggire Pordenone che con i canestri di Ferrari e, neanche a dirlo, di Palombita portano i padroni da casa sul +9, dopo quassi 2' di gioco. Pordenone ritrova la furia del secondo quarto e con Ferrari, anche lui in giornata sì, si porta a +13 dopo quasi 4' di gioco. I minuti scorrono e dopo la tripla di Dagnello che riporta a -8 Lecco, Pordenone riallunga a +11 con la tripla del redivivo Colamarino che avvicina i padroni di casa alla vittoria. Nel finale Mascherpa e De Angelis tentano gli ultimi tentativi di rimonta portando Lecco a -8 a 47" dalla sirena, ma ormai è tardi ed il match si chiude sui canestri di VIsentin e l'ennesima tripla di Palombita per il 82 a 69 finale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento