menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Lecco perde negli ultimi secondi 74 a 70 contro Udine

Partita combattuta e ricca di colpi di scena quella disputata oggi, domenica 22 febbraio, tra Basket Lecco ed Udine in un Palazzetto del Bione nel quale, vicino al settore ospiti, pioveva sul parquet. Alla fine i friulani vincono 74 a 70.

Basket Lecco - Udine: 70 - 74 (20 - 12, 12 - 33, 22 - 14, 16 - 15)

Basket Lecco: Gnecchi, De Angelis 3, Andreaus 9, Mascherpa 20, Todeschini 4, Riva, Dagnello 15, Pizzul, Piunti 15, Capitanelli 4. All. Massimo Mascherpa

Udine: Anelli 3, Piazza 4, Zacchetti (Cap) 6, Zampolli 3, Milnar 9, Di Viccaro 15, Pilotti 8, Principe, Bacchin, Poltroneri 26. All. Luca Corpaci

Arbitri: Aydin Azami, Daniele Calella

Cronaca: il primo canestro arriva dopo più di minuti di gioco ed è di Zacchetti a cui risponde subito Dagnello. Il primo mini break è di Udine grazie ai due centri di Poltroneri bravo nel secondo a rubare palla a De Angelis ed ad andare in contropiede. Lecco però rimedia subito con Piunti e Mascherpa ed è +1, 9 a 8 dopo 6' di gioco. Lecco gioca bene in avanti con palla dentro e poi fuori e così è + 3, 13 a 10, a 2' dalla sirena. Andreaus protagonista a 1' e 30" dalla fine con una bella azione guadagnandosi i due tiri liberi del 16 a 12. Blucelesti sugli scudi in attacco chiudono il primo quarto sul 20 a 12.

Il secondo quarto si apre con una splendida penetrazione del super play Mascherpa che lascia di stucco la difesa bianconera. Poi però Lecco sbaglia qualche palla di troppo in attacco e Udine ne approfitta subito con Di Vaccaro che va a segno da 3 per il -3, 22 a 19. L'aggancio arriva con un'altra tripla questa volta di Pilotti al quale però risponde subito con la tripla De Angelis. Udine insiste ed agguanta Lecco sul 25 pari, ma la tripla di Mascherpa li ricaccia indietro a 5' dalla sirena. Il match si accende con Pilotti ed Andreaus protagonisti da una parte e dall'altra. Poi si scatena Di Vaccaro con tre triple consecutive messe a segno ed è +10, 30 a 40 per Udine a 2' 29" dalla fine. Blucelesti in confusione crollano sotto i colpi delle triple messe a segno da Udine che dopo Di Vaccaro va a segno anche con Piazza e Millnar ed è +45, 40 a 45 per Udine ad 1' dalla sirena. Il primo canestro di Lecco arriva proprio sulla sirena ed è di Capitanelli che fissa il 45 a 32 finale di primo tempo.

L'inizio di secondo tempo è tutto un altro Bsket Lecco, più aggressivo in difesa e preciso in attacco, cosi dopo 2' di gioco i Blucelesti si portano a -9, 36 a 45. Lecco che insiste e si porta a -4 con due micidiali intercetti palla in difesa. Gli ospiti però sono micidiali in attacco con Pilotti che Andreaus soffre e così ritornano in avanti sul 53 a 42 dopo 5' di gioco. Lecco però non molla e con le triple di Dagnello e Mascherpa si porta a -7 dopo 7' di gioco. Dagnello insiste con le triple ed è 51 a 57 a 1' dalla fine. Lecco attacca con maggior precisione e riesce a chiudere il terzo quarto a -5, 54 a 59.

Lecco, nell'ultimo quarto cerca di accorciare con un tiro libero messo a segno da Piunti, ma ecco che risponde Di Vaccaro ancora con un tripla per il 55 a 62. Dopo poco più di due minuti di gioco De Angelis commette il suo quinto fallo su Poltronieri ed applaude uscendo, scatta il tecnico e Udine si porta a +10, 57 a 67. I minuti passano e Lecco rosicchia punto su punto fino al -4, 63 a 67, a 3' e 20" dalla sirena. Gli ultimi minuti sono una vera bolgia, Udine si scompone, mentre Lecco ci crede ed arriva a -1, 68 a 69 a 1' e 37" dalla fine, con Piunti che sigla addirittura il sorpasso con due tiri liberi. Ultimi 40" con le squadre sul 70 pari palla a Lecco, ma Andreaus sbaglia il passaggio. Negli ultimi secondi un pessimo Calella prende delle decisioni incomprensibili a vantaggio di Udine che ne approfittano con Poltroneri a segno con due tiri liberi per il 72 a 70 a 10" dalla fine. Poi ci si mette anche l'altro arbitro Azami che fischia un incredibile fallo contro Mascherpa e Lecco perde palla. Ultimi secondi fatali per Lecco che alla fine perde per 74 a 70.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento