menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seconda vittoria consecutiva del Basket Lecco che batte Lugo 77 a 64

Un buon Basket Lecco vince agilmente contro Lugo, che ha resistito solo pochi minuti ad inizio match, per poi cedere sotto i colpi precisi e chirugici assestati dai Blucelesti, che si sono guadagnati un discreto margine che hanno portato fino alla fine.

Basket Lecco – Lugo: 74 - 60 (19 – 9, 14 – 19, 20 - 17, 21 - 15)

Basket Lecco: Gnecchi, De Angelis 12, Garota, Mascherpa 21, Todeschini 9, Corbetta, Dagnello 16, Pizzul 2, Piunti 11, Capitanelli 6. All. Massimo Meneguzzo

Lugo: Montanari, Ruini 23, Bertocco 2, Zanoni, Baroncini, VillaniI 6, Legnani 5, Perderzini 11, Farioli 9, Chiappelli 8. All. Gianluigi Galetti.

Arbitri: Marco Liberali, Fabio Poletti.

Lecco:  partenza in sordina per Il Lecco che patisce la partenza a razzo di Lugo, ma poi ci pensa Dagnello a mettere a segno una bomba da 3 e subito Piunti che dà una palla d’oro a Capitanelli che da sotto mette a segno il +7, 11 a 4, dopo 4’ di gioco. Il Lecco spinge e mette a segno canestro su canestro e così Dagnello piazza la sua seconda tripla ed è 16 a 4 per i Blucelesti. Intanto Capitanelli si diverte a smistare palla con passaggi no look, ma i compagni non sfruttano. Negli ultimi tre minuti Lecco cala il ritmo, ma Lugo non ne approfitta e continua a sbagliare, così il primo quarto si chiude sul 19 a 9, per Lecco.

Nel secondo quarto gli ospiti rientrano in campo più determinati e così Mascherpa perde palla su attacco di Chiappelli che va in contropiede per il -4, 19 a 15 per Lecco, dopo 3’ di gioco. Poi, come nell’ultima partita in casa con Bergamo, ci si mettono anche gli arbitri con delle decisioni totalmente sbagliate, naturalmente a sfavore del Lecco e così Lugo si porta a -2, 21 a 19, a 4’ dalla sirena. Poi finalmente Lecco si sveglia dal torpore e lo fa con De Angelis che prima mette a segno una tripla e poi, su palla rubata a metà campo, va in contropiede andando a canestro e subendo fallo, per il +6, 27 a 21 a 2’ dalla fine. Nel finale De Angelis risponde con una tripla a quella di Legnani, Ruini segna il canestro del -2 a 30” dalla fine del secondo quarto. Ma proprio sulla sirena mette a segno la tripla del 33 a 28 su cui si chiude il primo tempo.

Nel secondo tempo le due squadre entrano in campo determinate ma Lecco lo è di più così da portare il suo vantaggio a 8 punti. Ai tre liberi messi a segno da Ruini risponde Pizzul imbeccato da un bell’assist di Capitanelli e Lecco mantiene le distanze. Il palazzetto esplode sulla tripla di Mascherpa che ferma il tentativo di rimonta di Lugo e porta Lecco a +7, 46 a 39, dopo 6’ di gioco. Gli ospiti a quel punto mettono la partita sul piano fisico mettendo in atto un gioco duro al limite del lecito e Lecco cerca di non cascarci e risponde facendo il basket che meglio sa fare e cioè prendendo Lugo in velocità e lo fa con Dagnello in contropiede che sigla il +12, 53 a 41 a 1’ dalla sirena. Il terzo quarto si chiude sul canestro di Pederzini per il 53 a 45 per Lecco.

Ancora una volta Lugo entra in campo con molta determinazione per cercare di recuperare, ma a due canestri consecutivi risponde Dagnello con una tripla per il 56 a 49. I ragazzi di coach Meneguzzo difendono bene e Lugo perde molte palle in attacco. Poi è il momento di Piunti che domina sotto le plance in attacco e in difesa, andando a prendersi il rimbalzo e marcare il +10, 61 a 51 per Lecco, dopo quasi 5’ di gioco. Intanto Lugo raggiunge il bonus falli e Lecco ne approfitta andando a segno con i tiri liberi di Mascherpa e De Angelis, con Todeschini che sigla la tripla del + 12, 67 a 55 a 3’ dalla sirena. Lecco gioca bene tenendo palla visto che deve solo far trascorrere il tempo e intanto va a segno con tiri liberi per i falli di Lugo che nel frattempo ha adottato una difesa super aggressiva. Gli ultimi due minuti il gioco è molto frammentato visto l’enorme quantità di falli di Lugo, così Lecco chiude vincendo meritatamente il match per 77 a 64.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento