menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, NPOlginate ancora vincente contro Garbagnate

Grande prestazione di Andrea Bassani, top scorer con 22 punti

Garbagnate si presenta al PalaRavasio determinata e forte per essere l’unica formazione ad aver battuto Saronno, palla al centro e i milanesi partono con il piede sull’accelleratore dimostrando di voler fare sul serio trainata dalla sua coppia di killer. Proprio loro, Allegri ne mette 7 ed Arui 5 in poco meno di 5’ ed Olginate sbanda non riesce ad arginarli ma soprattutto non si scioglie in attacco mettendo a segno solo due canetsri con Bassani ed il risultato fa rabbrividire tutti con un pesantissimo 4-15.

Coach Tritto e i giocatori rimangono compatti, ci pensano Zambelli e Milan con cannonate pesantissime in attacco, mentre in difesa un monumentale Beretta alza un vero muro nel pitturato a suon di stoppate, ben 3 nel primo quarto per poi chiudere la sua superba prestazione con 5 stoppate. (da record). Alla prima sirena NPO GORDON sorpassa sul 19-18 e fino alla fine terra’ in mano lo scettro.

Nella seconda frazione per 5’ Garbagnate rimane in scia sino al 29-28 ma da qui in poi non trova piu’ la via del canestro con Olginate che non concede nulla in difesa mentre in attacco arriva l’unica tripla di Meregalli poi seguita dal ritrovato Riva ed il solito Bassani che siglano un 12-0 per il 41-28 al riposo lungo. Si torna in campo e ancora la coppia Zambelli – Milan in 2’ mettono a segno il 7-2 per il massimo vantaggio sul 46-30. Garbagnate vacilla ma non crolla e fino al 27’ rimane sotto di 16 punti per poi trovare la tripla di Tonella ed una lunga serie di liberi che gli permette di chiudere l’ultima frazione sull’incorraggiante 52-44. 

Come sappiamo per Garbagnate essere sotto di 8 punti non e’ un problema, in diverse partite ha saputo ribaltare passivi anche piu’ pesanti.

Ma questa sera NPO non ha intenzione di fare regali o sconti ed apre l’ultima frazione con determinazione ed in 3' segna l’ennesimo break 9-2 tornando sul 61-46. Menrte i temutissimi Allegri e Arui sono tenuti sotto vigilanza, dalla panchina si alza Mangiapane che in 60” mette due bombe e si torna sotto la doppia cifra 61-52 ridando adrenalina ai suoi con 6’ da giocare.

La partita rimane sospesa per qualche azione sul +8 per NPO, ma a 3’51” dal termine Tonella segna il 61-57. Tritto cambia strategia, per la prima volta nell’incontro mette in campo il Capitano Casati Luca, il tempo di posizionarsi in area e Riva gli serve un assist prezioso, Maina si scaraventa su di lui e Casati va in lunetta per due pesantissimi liberi, li mette entrambi e si torna sul +6. Allegri, asfissiato dalla marcatura, finalmente vede un pallone si fa ingolosire e forza da tre sbagliando, nel ribaltamento sulla sirena dei 24” Milan si inventa una pesantissima tripla del +9 e di fatto con 2’ da giocare chiude la partita.

Ebbene Olginate, proprio contro la forte Garbagnate, torna a giocare un buon basket fatto di coralita’ in attacco e una difesa ermetica (seconda difesa del campionato) con pochi cali di concentrazione e soprattutto chiude l’incontro con il 51% al tiro da 2 e il 46% dall’arco, dominando a rimbalzo e fornendo 17 rimbalzi.

A fine incontro coach Tritto evidenzia proprio il fatto che questa vittoria e’ arrivata per essere riusciti a giocare con grande coralita’ anche se i tabellini del solito Bassani (22 punti, 15 rimbalzi, 24 di valutazione) e Milan (21 punti, 7/11 al tiro, 3 assist e 25 di valutazione) oltre che a Beretta con le sue 5 stoppate, 8 rimbalzi emergono agli occhi di tutti e sono ben augurante per le prossime trasferte di Cislago e Nerviano.

A questo punto NPO GORDON si mantiene al secondo posto e allunga ulteriormente su parecchie formazioni del gruppone delle inseguitrici che oggi hanno perso.

Tabellini:

NPO GORDON OLGINATE – OSL GARBAGNATE: 74-63 (19-18; 41-28; 52-44)

NPO GORDON OLGINATE: Zambelli 14, Valsecchi ne, Meregalli 5, Tavola 3, Casati Luca (Cap) 2, Bassani 22, Beretta, Milan 21, Riva 7, All. Tritto Antonio

OSL GARBAGNATE: Mangiapane 12, Tonella 5, Allegri (Cap) 12, Arui 14, Iannaccio ne, Pacchetti, Maina 8, Barella 2, Montalbetti 7, Rigamonti Jacopo 3, All. Marrapodi

Arbitri: Sigg. Campana Gabriele di Milano; Motta Riccardo di Monza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento