Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Basket, NPOlginate bella a metà e vincente contro Cermenate

Grande primo tempo, poi la ripresa in sofferenza

Olginate si presenta a Cermenate in versione “PANZER” e nel primo tempo e’ a dir poco incontenibile. Pensate che al 7’ e’ gia in cielo con un pesantissimo 2-18 per poi toccare il massimo vantaggio del 17’ sul 15-40 ovvero +25. I lecchesi sono perfetti sia in attacco dove tirano con 51% da 2 e 43% dall’arco sia in difesa dove Beretta annichilisce tutti gli avversari con ben 3 stoppate in pochi minuti sul malcapitato Longoni. Coach Grassi ruota tutti i giocatori ma la musica non cambia. Troppo poco il contributo di molti giocatori con il solo Villa che con i suoi 7 punti riesce a limitare lo svantaggio del primo tempo (23-42).

Nel primo tempo in campo ci sono due formazioni con un passo completamente differente dove Bassani e’ incontenibile, per lui addirittura 18 i punti al riposo lungo con un 9/12 in 13 minuti giocati – seguito da Meregalli e Zambelli che non sbagliano un colpo. Bassani chiudera' con la solita doppia doppia composta da 22 punti, 11 rimbalzi e 26 di valutazione.

Il riposo permette a Cermenate di riordinare le idee e di tornare in campo con molto impegno in difesa e si capisce subito che per NPO GORDON sara’ molto piu’ difficile avvicinarsi al ferro. Broggi, rimasto a secco questa sera, si dedica esclusivamente ad una grande difesa su Zambelli in modo da limitare i rifornimenti nel centro area a Bassani mentre in attacco si inizia a sentire i benefici di avere in campo un giocatore tecnico ed esperto come il neo acquisto Gugliotta che mette ordine nel gioco e soprattutto crea spazi per i compagni che iniziano a macinare un lento ma costante recupero. Il terzo quarto si conclude sul 41-55 ed NPO sembra troppo lontana per essere impensierita.

Ma nell’ultima frazione, dopo 3’ di gioco, in cui Cermenate sospinta dall’energia di Bianchi e Bonvino arriva al -10 e a questo punto si accende Papatolo con canestro in penetrazione e successiva tripla e si e’ inaspettatamente sul 52-57 con ancora 6’ 09” da giocare. Il palazzetto diventa infuocato.

Tutti tranquilli, nel momento giusto Meregalli sale in cattedra e segna come sa e da’ ossigeno ai suoi compagni. Il tempo di cambiare fronte e sempre lui commette il 4 fallo su Villa mentre tira da 3. Villa va in lunetta e con un 3/3 sembra portare Cermenate vicino al sogno del colpaccio. Meregalli si fa perdonare e con una penetrazione magistrale segnando il 55-61 con 5’ dalla sirena.

Negli utimi 5’, anche se concitati, NPO riesce a mantenere immutato il vantaggio dei 6 punti che gli permette di amministrare sapientemente la partita e con i pesantissimi canestri di un ritrovato Riva l’incontro evolve al termine permettendo ad Olginate di festeggiare la vittoria e riportarsi al secondo posto in classifica grazie alla vittoria di Lissone capace di bloccare Bernareggio. Ma soprattutto una vittoria che permette di allungare ulteriormente sul gruppone delle inseguitrici.

Tabellini:

VERGA CERMENATE - NPO GORDON OLGINATE: 61 – 67 (11-25; 23-43; 41-55)

VERGA CERMENATE: Bianchi 6, Tornari, Papatolo (Cap) 8, Bonvino 12, Longoni, Broggi, Fontana 8, Gugliotta 10, Villa 12, Legnani ne, Meroni 5, All. Claudio Grassi

NPO GORDON OLGINATE: Zambelli 9, Valsecchi ne, Meregalli 16, Tavola 5, Casati Luca (Cap) 1, Bassani 22, Beretta 2, Milan 4, Riva 8, All. Tritto Antonio

Arbitri: Sigg. Franco Ferrari, Francesco Leone

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, NPOlginate bella a metà e vincente contro Cermenate

LeccoToday è in caricamento