menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, suicidio Enginux Calolzio: Casorate vince al fotofinish

36 minuti di dominio non bastano, la beffa arriva nel finale

Un occasione d’oro buttata al vento. Dopo aver controllato la partita per 36minuti, Calolzio si suicida negli ultimi quattro, riuscendo a dilapidare undici punti di vantaggio. Enginux Calolzio è ancora priva  della guardia Paolo Meroni ed il centro titolare Loris Giacchetta è in panchina per onor di firma. 
A Pitton in regia, Loghlimi  e Picazio dall’arco , Frontini  e Tedoldi nel pitturato, coach Redaelli risponde con capitan Paduano, Meroni Leo, il giovane Gnecchi   e sotto le plance Rusconi e Corbetta. Dopo due minuti il primo vantaggio dei calolziesi (4-6 con Meroni in veste di assist-man e  Corbetta e Martino Rusconi di realizzatori), che consolidano la loro supremazia al 5’ di gioco (9-16 con tripla di  Paduano). La reazione di Casorate non si fa attendere ed è affidata a Picazio e Frontini. Il quarto finisce in perfetta parità sul 22 pari. 
Il secondo quarto si apre all’insegna dell’imprecisione degli attacch, si segna poco (al 5 minuto 28-28), Calolzio appare determinato, ci si sbuccia le ginocchia sulle palle vaganti, capitan Paduano ed il suo “contradaiolo” Martino Rusconi segnano la carica con due triple. All’intervallo lungo si va con Calolzio avanti di 6 : 32-38). 
Al rientro degli spogliatoi le squadre si affrontano a viso aperto, Calolzio è sempre avanti (al 4’ 39-47) , al 5’ il punteggio è fissato sul 41-50 con una magia di Paduano (canestro più tirolibero per fallo subito) . Il quarto termina con la squadra di coach Redaelli avanti 45-54. 
Nell’ultimo quarto le difese la fanno da padrone, le squadre non muovono il tabellone . Calolzio sembra più in palla e a 4 minuti dal termine tocca il vantaggio in doppia cifra  (52-63) con due liberi di Rusconi.  Qui comincia lo show di Picazio e compagni che rosicchiano punto su punto. A due minuti dal termine (61-65) il pur positivissimo Leo Meroni sbaglia due tiri dalla lunetta . Si  entra nell’ultimo minuto con Casorate avanti di 1 (66-65), Cesana imita Meroni sbagliando due tiri liberi,Frontini con un tiro in sospensione di porta a tre il vantaggio di Casorate. A 8 secondi dalla fine lo stakanovista Corbetta pareggia il conto (68-68). Casorate ha la palla della vittoria che Loughlimi, fino a quel momento evanescente, non se la fa sfuggire. 

CASORATE 70-68 ENGINUX CALOLZIO

ENGINUX CALOLZIO: Paonessa, Paduano 11, Meroni L. 11, Gnecchi , Pirovano ne, Corbetta 14, Cesana 6, Filippi 2, Floreano 6, Rusconi 18, Giacchetta ne. All. Redaelli 

CASORATE: Pitton 7, Tedoldi, Frontini 17, Loughlimi 14, Picazio 18, Turano, Marusic 5, Preatoni 2, Portaluppi 7, Gambaro. All. Corbella

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento