menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Bione", comune e Sport Management firmano l'intesa per il centro sportivo

Il sindaco Brivio: "Importante garantire l'accesso agli utenti"

Intesa trovata tra il Comune di Lecco e Sport Management Spa Ssd. In seguito alle recenti interlocuzioni tra l’Amministrazione comunale e il gestore del centro sportivo "Al Bione", il direttore generale di Sport Management,Gionatan Menga commenta così l’esito della vicenda, conclusa con l’accordo tra le parti che prolunga la gestione del Centro fino alla fine dell’estate.

“Nonostante siano stati giorni complicati per tutti, soprattutto per i molteplici utenti che frequentano quotidianamente il centro sportivo, siamo a scusarci sia per le poche risposte che siamo riusciti a fornire sia per i disagi che si sono riscontrati. Con spirito di massima collaborazione con l’Amministrazione comunale, si è evitato ciò che poteva risultare una sconfitta per tutti, nessuno escluso. Il centro Sportivo rimane aperto a 360 gradi con tutte le attività in programma e tutti i servizi erogati. A brevissimo la campagna di comunicazione con le nuove offerte presenti presso il Centro Bione. I cittadini possono rimanere tranquilli, non verrà modificato nulla a partire dal 1 Gennaio 2017 ne in termini di orari ne di tariffe. Anche le Associazioni sportive potranno usufruire del Centro Sportivo senza variazioni. A breve partiranno alcuni interventi d’urgenza al fine di sistemare le criticità delle vetrate tribuna piscina”.

“Da parte nostra – commenta il sindaco di Lecco, Virginio Brivio – era importante garantire l’accesso al centro sportivo Al Bione alle migliaia di utenti, singoli cittadini, squadre e associazioni che ogni giorno scelgono il Centro per i propri allenamenti. Il differimento della data di restituzione degli impianti alla fine della stagione sportiva permetterà di arrivare in fondo ai campionati in corso. Nel frattempo, definiremo con il gestore quanto rimasto in sospeso in merito agli interventi di carattere migliorativo eseguiti o ancora da effettuare. Riteniamo lo sport un vero e proprio servizio pubblico da garantire alle famiglie lecchesi. Nelle prossime settimane sarà inoltre pubblicato un avviso pubblico per la riqualifica degli impianti, in modo da poter offrire una più alta qualità e una maggiore efficienza della struttura”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento