menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina dell'evento PrimaVela

La locandina dell'evento PrimaVela

CAB Polidiagnostico e Canottieri insieme per la "PrimaVela"

Il centro specialistico di Barzanò e la società di canottaggio più importante di Lecco apriranno le porte del sodalizio di via Nullo per una serie di giornate dedicate ai più giovani

Parte il 19 e il 20 marzo la nuova stagione velica presso la storica Società Canottieri Lecco con due giornate di “Gioco Vela”; i cancelli del sodalizio bluceleste saranno aperti a bambini e ragazzi, dai 7 ai 13 anni, che vogliano approcciare lo sport velico.
“Due bordi” nel golfo di Lecco, insieme a istruttori della Federazione Italiana Vela, per navigare e divertirsi, in totale sicurezza, sul nostro lago, capire come e cosa “spinge” una barca a vela, approfondire i diversi tipi di imbarcazioni e divertirsi all’aria aperta durante il fine settimana.

Il “Gioco Vela” sarà anticipato, sabato 12 marzo, da una giornata dedicata agli insegnanti di educazione motoria delle scuole elementari e medie del circondario, per approfondire, insieme a istruttori federali di vela, uno sport, seppur conosciuto, ancora troppo poco praticato in città, soprattutto dai più piccoli.

Le due giornate daranno il via alla stagione velica che, anche grazie al fattivo supporto del CAB Polidiagnostico di Barzanò, partirà ad aprile con “Prima Vela”, corsi di vela per bambini da 7 ai 13 anni, nei pomeriggi dal lunedì al venerdì o nei weekend, fino alla fine del mese di maggio.

“Vorremmo che tutti i bambini di Lecco e circondario – dice Pietro Galli, consigliere delegato alla sezione vela della Canottieri Lecco – possano dire di aver provato a navigare sul nostro lago, ed aver magari scoperto una passione che andrà avanti per tutta la vita”.

Grazie alla “visione generale di sostegno” per lo sport giovanile e al continuo impegno del CAB Polidiagnostico di Barzanò e di Merate nel promuovere la prevenzione e la salute dei giovani atleti (agonisti e non), il centro medico ha voluto mettere a disposizione le proprie competenze medico sportive nel campo specifico della Medicina e della Fisiologia dello Sport, eccellenza questa riconosciuta a tutti i livelli sportivi e istituzionali del territorio lecchese.

Tra i molti specialisti di CAB Polidiagnostico di Barzanò e di Merate spicca la partecipazione al progetto della Dr.ssa Maria Chiara Crippa, Psicologa dello Sport , che sarà una presenza costante al fianco del progetto e di tutte le prossime attività varate dalla Sezione Vela. Affronterà tematiche e argomenti interessanti come: “Fare sport” - occasione di confronto leale con se stessi e con gli altri, oppure “Atteggiamenti mentali positivi” nelle attività sportive, “Allenare la resistenza mentale” e tanti altri… che si protrarranno fino all’autunno inoltrato!

“Lo sport della vela – spiega Tommaso Strada, capo istruttore della Canottieri - è uno sport ricco di stimoli, che abbina lo spirito di squadra al saper navigare e stare da soli, conoscenze di fisica e meteorologia al coordinamento fisico, il saper affrontare l’acqua, elemento naturale in una città di lago al divertimento all’aria aperta.”

Per informazioni e prenotazioni scuolavela@canottieri.lc.it, segreteria della Canottieri, tel. 0341 364273, o Tommaso Strada, cell. 333 8665311.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento