menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciatore colpisce arbitro: tre anni di squalifica

Mazzata del giudice sportivo per Davide Fonte, capitano del Costa Masnaga, protagonista del brutto episodio

Tre lunghi anni di squalifica. Avrà modo di riflettere sul gesto compiuto, il capitano del Costa Masnaga che la scorsa domenica ha colpito l'arbitro con un pugno in occasione del match contro il Brianza Merate Cernusco valido per il campionato Juniores provinciale.

Il giudice sportivo provinciale Paolo Marsigli ha inflitto tre anni di squalifica a Davide Fonte, riconoscendogli perlomeno l'attenuante della giovane età. Altrimenti il provvedimento sarebbe stato ancora più duro.

Nel dispositivo, il giudice conferma la ricostruzione dell'accaduto fornita dai presenti al campo, e cioè che l'arbitro Marco Airoldi, «al 40' del secondo tempo - si legge - si è visto costretto a sospendere l'incontro, perché a seguito di una decisione tecnica assunta precedentemente (calcio di rigore) mentre si apprestava a tornare al centro del campo per la ripresa del gioco, veniva avvicinato dal capitano della società Costa Masnaga, Davide Fonte, che insultandolo lo sfidava a prendere provvedimenti disciplinari nei suoi confronti, minacciandolo altresì di tirargli un "cartone". Per niente intimorito, l'arbitro prendeva immediati provvedimenti disciplinari, ma all'atto della notifica il calciatore metteva in atto quanto aveva minacciosamente premeditato e lo colpiva con un pugno tra la mascella e l'orecchio, provocandogli un immediato e forte dolore che lo faceva barcollare all'indietro, senza cadere».

Per Airoldi cinque giorni di prognosi, per Fonte tre anni lontano dal calcio e un pentimento già maturato, subito dopo il match. L'episodio è diventato presto un caso nazionale, sul quale è giunta la ferma condanna dell'Aia Lecco, con il presidente Romeo Valsecchi che si è dichiarato «basito e solidale con il giovane direttore di gara», e la società Costa Masnaga che ha condannato il gesto del proprio calciatore, prendendo le distanze da un simile comportamento.

Per la cronaca, al Costa Masnaga è stata inflitta la sconfitta a tavolino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento