menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rete-vittoria di Carlos Clay França contro la Bustese Roncalli

La rete-vittoria di Carlos Clay França contro la Bustese Roncalli

Calcio, "alla fine segna França": il Lecco batte la Bustese

Una doppietta del centravanti (18 reti) regola gli amaranto, che avevano chiuso il primo tempo in vantaggio grazie alle reti di Romano, intervallate dal pari firmato da Turati

C'è un filo conduttore che percorre il 2016 della Calcio Lecco: senza lo "schiaffo", le partite non si vincono, che si giochi in casa o fuori. Anche nella gara contro la Bustese Roncalli dell'ex ma indimenticato capitano Andrea Rota i blucelesti hanno recitato lo stesso copione visto con Varesina, Sondrio e Pontisola, quando le reti degli avversari diedero vita alla veemente reazione dei "nostri", bravi poi a capitalizzarla in tre emozionanti vittorie esterne, mentre in casa il rendimento era stato fin qui esattamente opposto. Gli amaranto, partiti non meglio ma comunque con più cattiveria sottoporta, hanno chiusto il primo tempo in vantaggio grazie alle reti di Romano, salvo poi cadere sotto i colpi del maestoso Carlos França, per cui bastano le 18 reti in 19 partite a descrivere la sua importanza all'interno del collettivo Lecco. Da seconda punta, se possibile, è stato ancor più pericoloso che da prima, mentre dietro a lui ha giganteggiato il solito Vignali, uomo ovunque del centrocampo. Il tutto su un campo pieno di trabocchetti per via della pioggia e del vento che hanno reso quasi ingiocabile la fascia sotto la tribuna e hanno ghiacciato i cinquecento temerari recatisi a vedere una gara non bella ma sicuramente emozionante, colma di ribaltamenti nel risultato e di vigore in campo. Ad oggi sono 51 i punti messi in cascina, due in più del Seregno terzo ma sempre quindici in meno del Piacenza, ultimamente vittorioso oltre i suoi meriti, che non danno il giusto merito al campionato comunque importante disputato sin qui nonostante qualche inciampo di troppo. Tanto, si sa, "alla fine segna França".

LA CRONACA - De Paola deve rinunciare a Cardinio, Meyergue, Redaelli e Rigamonti per via di acciacchi e squalifiche, così deve mandare in campo l'influenzato Turati in mezzo alla difesa, mentre sono BarzaghiBodini e Fratus ad occupare le "caselle libere".
Dall'altra parte del campo ci sono gli ex Rota e Putignano nell'undici titolare che nell'ottobre fa battè il Lecco e fece saltare la panchina di Zanetti.
I blucelesti faticano maledettamente a costruire il gioco per via dell'acquaplaning, così anche la difesa è chiamata a qualche recupero in extremis sui contropiedi ospiti: il primo "squillo" è di Bodini al 19', ma è facile la parata di Petrisor sulla sua conclusione mancina. Ben più pericolosa la conclusione ravvicinata di Romano al 24', che chiama Lazzarini alla difficoltosa respinta, così come è difficile l'uscita di Petrisor su Bugno allo scoccare della mezz'ora. Il risultato, con le medesime modalità della gara d'andata, lo sblocca Romano al 38': il centravanti sfrutta un'errore di Pergreffi per mandare in porta il compagno Anzano, che viene fermato da Lazzarini ma riesce a servire a sua volta il "9" ospite, che a porta sguarnita non può sbagliare la conlcusione. Il vantaggio degli amaranto dura tre minuti: sugli sviluppi di una punizione Vignali si sgancia sulla destra e mette al centro per il liberissimo Turati, bravo nel girare all'incrocio il pallone servitogli da "Vigno". Il primo tempo va però in archivio con il nuovo vantaggio ospite: cross dalla sinistra, tacco casuale di Anzano per Romano che da due passi fredda l'incolpevole Lazzarini.

La ripresa conferma tutte le previsioni fatte dai presenti sulla base delle ultime partite del Lecco.
De Paola passa al 4-4-2 inserendo Joelson per lo spento Baldo e i blucelesti mettono alle corde la Bustese Roncalli, che resiste fino all'11': punizione dalla sinistra che Vignali "telecomanda" nella zona di França, lesto nell'allargare la gamba e deviare la palla in rete.
I padroni di casa crescono e continuano nella loro costante offensiva, non capitalizzata però dallo stesso França (14', girata fuori di poco), Bodini (16', tiro lievemente alto dal limite), e Pergreffi (34', salvataggio sulla linea di Pisoni), ma il castello ospite cade sotto l'assedio al 34': angolo dalla sinistra battuto da Bugno per la testa dell'onnipresente França, che salta più in alto di tutti e mette la palla in fondo al sacco con un imperioso colpo di testa.
Il Lecco si mette in modalità "gestione", a lui sconosciuta, e come di consueto rischia al 47', ma Lazzarini è attento sulla conclusione da posizione defilata di Anzano.

Mercoledì si tornerà già in campo al "Breda" di Sesto San Giovanni (ore 20, ndr) per il secondo turno infrasettimanale del girone di ritorno.

Calcio Lecco (4-3-3): Lazzarini; Fratus, Turati, Pergreffi, Bugno; Di Gioia, Baldo (dal 5’ s.t. Joelson), Vignali; Barzaghi (dal 30’ s.t. Ronchi), Bodini (dal 25’ s.t. Corteggiano), França. A disposizione: Tognazzi, Garofoli, Dell’Orto, Colombo, Rigoni, Romano. All. Luciano De Paola.

Bustese Roncalli (4-4-2): Petrisor; Bisceglia, Perfetti, Folcia (dal 42’ s.t. D’Onofrio), Pisoni; Putignano (dal 35’ s.t. Mercorillo), Rota, Panzetta, Mavilla; Romano, Anzano. A disposizione:: Heinzl, Alushaj, Caracciolo, Scarcella, Crupi, Rorato, Rondanini. All. Marco Cavicchia.

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova (Alessandro Nista di La Spezia e Daniele Cogozzo di Chiavari).

Marcatori: Romano (B) al 38’ p.t.; Turati (L) al 41’ p.t.; Romano (B) al 45’ p.t.; França (L) all’11’ s.t. e al 37’ s.t.

Note: giornata piovosa e gelida; terreno pesante; spettatori 500 circa; ammoniti: Fratus, Baldo (L) e Folcia, Rota, Putignano (B); angoli: 11-3; recuperi: 1’ nel 1° t. e 3’ nel 2° t.

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento