Sport

Calcio Lecco, "buona la prima": Ciserano battuto 2-1

A segno per i blucelesti Cardinio e il giovane Di Gioia, nel finale Capogna si fa respingere un calcio di rigore

Cardinio sblocca la partita (Bonacina/LeccoToday)

E' un buon Lecco quello che esce vincitore dal primo match ufficiale della stagione contro il Ciserano, valido per il turno preliminare di Coppa Italia.
La partita, disputata allo stadio "Breda" di Sesto San Giovanni, ha messo in mostra una buona condizione dei blucelesti, oltre ad aver confermato quanto si pensava nel momento in cui è stata costruita la squadra: il centrocampo, nonostante la prestazione più da picchiatore che da ragionatore di Baldo, è assolutamente di categoria superiore ed oggi ha trovato in Vignali il suo uomo più in forma. Promosso a pieni voti anche il giovane Di Gioia, in gol per il momentaneo 2-0.
Dietro strepitoso in un'occasione Frattini, sempre solide le prestazioni di Redaelli e Tignonsini, mentre D'Onofrio è sembrato abbastanza timoroso in alcune giocate nonostante la grinta e la corsa messe sul terreno di gioco. Aldeghi, sulla destra, si è disimpegnato abbastanza bene in un ruolo non suo, ma è in quella posizione che la società intende operare nei prossimi giorni di mercato (continua il pressing su Migliavacca, n.d.r.).
In attacco sontuosa la prima mezz'ora di Cardinio, bene anche Buonocunto, mentre Capogna ha sofferto alla distanza il gioco sporco che ha dovuto effettuare, finendo per perdere lucidità e per sbagliare il rigore che poteva chiudere il match.

IL MATCH - Mister Cotroneo schiera i suoi con un 4-3-3 che varia leggermente quanto ci si aspettavaalla vigilia, visto che Buonocunto è schierato sulla sinistra invece che nella posizione di trequartista in cui era stato provato in questo precampionato. Lui e Cardinio hanno l'ordine di presidiare le fasce in fase difensiva e di stringere verso il centro quando entrano in possesso di palla. Dal punto di vista tattico il match esprime sin da subito il suo leit-motiv: il Lecco rimane corto e tenta il recupero alto del pallone, mentre il Ciserano soffre moltissimo la prima mezz'ora giocata a tutta dai blucelesti. Da uno di questi palloni nasce il gol di Cardino, già molto vicino al gol poco prima con un tiro da fuori che si è stampato sulla traversa, bravissimo ad eludere la trappola del fuorigioco e a freddare Mora nell'uno contro uno. Al 27' c'è da stropicciarsi gli occhi per l'azione che porta al raddoppio: i blucelesti partono dalla propria porta e, con un'azione quasi rugbistica, liberano Di Gioia in area: conclusione precisa che non lascia scampo al portiere ospite.
Da questo momento in poi, però, il Lecco si allunga e tende ad affidarsi al lancio lungo per gli attaccanti, che così perdono pericolosità. Il Ciserano prende campo e al 35' ci vuole Frattini in versione deluxe per fermare il colpo di testa di Dragoni. La difesa regge solo altri due minuti, perchè il generoso Pedretti assegna ai bergamaschi il rigore che Salandra non ha problemi a trasformare.

Nella ripresa i blucelesti partono di nuovo molto forte e sfiorano il terzo gol con VignaliCardinio e Capogna, ma un po' per imprecisione ed un po' per bravura di Mora il risultato rimane fermo sul 2-1. Per un quarto d'ora la partita vive una fase molto agonistica a centrocampo, in cui emerge il gran temperamento di Vignali, finchè al 27' Colonnetti e Salandra si mangiano l'occasione che poteva valere il pareggio.
Quattro minuti dopo Buonocunto scarica una cannonata su punizione, Mora non trattiene ma Rigamonti da due passi colpisce il palo esterno in scivolata, imprecisione replicata dall'altra parte del campo ancora una volta da Salandra, che spedisce fuori di testa da centro area.
A due dalla fine Capogna viene steso in area, l'arbitro fischia il rigore e sul dischetto si porta lo stesso centravanti romano: la sua conclusione ad incrociare è intercettata da Mora, che regala altri otto minuti di speranza ai suoi in cui, però, non succede più nulla.

Settimana prossima il Lecco scenderà in campo a Seriate per affrontare i bergamaschi nel primo turno della competizione.

Calcio Lecco 2- 1 Ciserano (Cardinio 7', 27' Di Gioia, Salandra 37' p.t. (R).

Calcio Lecco (4-3-3): Frattini 6,5, Aldeghi 6 (Alushaj 40' s.t.), D'Onofrio 5,5, Baldo 6, Tignonsini 6 (C), Redaelli 6,5, Di Gioia 6,5, Vignali 7 (Putignano 48' s.t.), Capogna 5,5, Buonocunto 6, Cardinio 6,5 (Rigamonti 24' s.t. 5,5). A disposizione: Migliari, Alushaj, Galli, Raiola, Putignano, Romano, Rigamonti, Locatelli. All. Rocco Cotroneo.

Ciserano (4-2-3-1): Mora, Mingardi, Mazza, Zanotti, Suardi (Kraja 24's.t.) , Nicolosi, Pilenga (Nava 1' s.t.), Stucchi, Salandra (C), Dragoni (Tonsi 37' s.t.), Colonnetti. A disposizione: Cerini, Ruggeri, Nava, Maffioletti, Tosi, De Nicco, Kraja, Quistini, Capelli. All. Oscar Magoni.

Arbitro: Pedretti di Brescia, Alemani di Legnano e Salvador di Seregno

Ammoniti: Tingnonsini, Buonocunto, Rigamonti, Alushaj (L), Nava, Zanotti, Nicolosi (C)

Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni, spettatori 300 circa. Angoli 4-5

Immagini in collaborazione con LeccoChannelNews

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Lecco, "buona la prima": Ciserano battuto 2-1

LeccoToday è in caricamento