menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, il Calolzio si appella ai tifosi: "Diamoci una calmata"

Il post su Facebook: "Episodi di bassissimo livello tipo offese e sputi in faccia ai giocatori avversari dalla rete delle tribune, parole irripetibili tra tifosi e tanto altro che col calcio non c'entra proprio nulla"

Chi bazzica i campi da calcio, di qualsiasi categoria, almeno una volta nella sua vita si è dovuto confrontare con episodi che poco hanno a che fare con l'educazione e il rispetto, non sono nell'ambito sportivo.

L'ACD Calolzio, che milita in Prima Categoria, ha diramato un appello tramite la sua pagina ufficiale di Facebook per cercare di sensibilizzare i tifosi, propri e non solo, sul problema.
Ve lo riproponiamo integralmente:

"La Pagina ufficiale Acd Calolziocorte fa un APPELLO molto importante a tutte e tutti i tifosi o simpatizzanti o tifosi che vivono i nostri campi di calcio dilettantistico lecchese e non: DIAMOCI TUTTI UNA CALMATA!!!
Ragazzi, ragazze, signori e signore alla base di tutto sappiamo che il calcio è un gioco ed un divertimento e ciò merita rispetto ed massima educazione specialmente riguardo a chi lo pratica (ragione o no!)
Episodi di bassissimo livello tipo offese e sputi in faccia ai giocatori avversari dalla rete delle tribune, parole irripetibili tra tifosi, e tanto altro che col calcio non c'entra proprio nulla!!!!
ORA BASTA! BASTA! BASTA! 
Divertiamoci!!!"

La Pagina ufficiale Acd Calolziocorte fa un APPELLO molto importante a tutte e tutti i tifosi o simpatizzanti o tifosi...

Posted by Acd Calolziocorte on Lunedì 21 settembre 2015
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento