Sport Via Don Giovanni Pozzi, 6

Calcio, il Lecco crolla a Seriate e dice addio alla Coppa Italia

Non bastano i due gol di Capogna e la buona vena di Cardinio. Difesa disastrosa non aiutata dal centrocampo, urge ritrovare la compattezza

Capogna in gol su rigore

Come già successo l'anno scorso contro l'Inveruno, il Lecco anche nel 2014 saluta la Coppa Italia nel modo peggiore, ovvero subendo una pesante sconfitta, questa volta ad opera dell'Aurora Seriate.
Una sconfitta di cui si assume tutte le colpe mister Cotroneo, ma riconducibile ad una spiegazione: l'ottimo precampionato disputato fin qui ha, molto probabilmente, causato un calo di tensione tra i blucelesti, che sul campo si è tradotto in una squadra sbilanciata, che si spera venga rimessa prontamente in sesto da questo pesante scossone.
Difesa e centrocampo, dal punto di vista tattico, hanno perso spesso e volentieri le giuste distanze e i blucelesti hanno sofferto moltissimo il gioco fatto di lanci lunghi messo in campo da mister Gaburro.
A ben guardare gli altri risultati, vanno segnalate le cadute "pesanti" di Pro Sesto (2-1 a Caronno), Castiglione (0-2 contro il Mapello), Seregno (4-0 ad Inveruno) e Pergolettese (1-4 contro l'OltrepòVoghera), che fanno capire come tutte le squadre, soprattutto le favorite per le corse ai primi posti, siano ancora alla ricerca della formula giusta per affrontare il campionato che scatta la prossima settimana.

IL MATCH - Cotroneo si affida praticamente alla stessa formazione che settimana scorsa ha sconfitto il Ciserano, ad eccezione del rientrante Bugno schierato come terzino sinistro al posto di D'Onofrio.
Dopo solo 6', però, Bertazzoli svetta su un angolo dalla destra e buca per la prima volta Frattini, colpito incolpevolmente ed a freddo. E' altrettanto veemente la reazione del Lecco, che al 17' perviene al pareggio grazie ad un magnifico tiro al volo di Vignali dal limite dell'area, rimpallato dalla traversa e spinto in rete da Capogna, che si toglie così di dosso un bel po' delle critiche piovutegli addosso nelle ultime settimane.
Al 25' Tignonsini inaugura il suo pomeriggio da incubo atterrando Tonani in area: Bertazzoli spiazza Frattini e firma la doppietta personale. Dopo solo due minuti Capogna scappa sulla destra e cade in area: per Dalla Palma è di nuovo rigore, che il centravanti romano trasforma freddando Pantaleo.

Nella ripresa, al 6' Bugno si fa saltare dallo scatenato Bertazzoli, che apparecchia per Tonali la cui conclusione rasoterra colpisce però il palo destro e, sulla ribattuta, lo stesso Tonali non riesce ad inquadrare la porta. La partita vive una fase di stanca fino al 29', quando il nuovo entrato D'Onofrio riceve un gran pallone in mezzo all'area e scarica di potenza con il sinistro, ma Pantaleo respinge miracolosamente con i piedi. Come recita la regola più spietata del calcio, al 31' l'Aurora Seriate non perdona sul contropiede giostrato da Zanga e finalizzato da Germani, che mette in rete il pallone ricevuto dalla destra dopo essersi ritrovato tutto solo davanti a Frattini. La reazione del Lecco è tutta in una conclusione da fuori di Cardinio che termina a lato, mentre dall'altra parte del campo le cose vanno decisamente peggio: prima (37') è ancora Bertazzoli a firmare la tripletta personale, poi (46') è Tonani a chiudere il tabellino dei marcatori siglando un gol facile facile a tu per tu con il portiere ospite.
C'è tempo per l'espulsione di Alushaj, che al 49' stende Bertazzoli lanciato a rete e chiude la partita dopo solo 9' dal suo ingresso.

Settimana prossima il Lecco scenderà in campo contro il MapelloBonate nella prima partita del campionato di Serie D. Partita che verrà anticipata a sabato 6 per permettere la diretta Rai (14.30).

Aurora Seriate (4-3-3): Pantaleo, Valietti, Micheli (Sorrentino dal 32' st), Anesa, Tognassi, Guerci, Lemma (Laboranti dal 31' st), Baldrighi (Zanga dal 10' st), Tonani, Germani, Bertazzoli. A disposizione: Errico, Conci, Sorrentino, Previtali, Biava, Piana, Nardi. All. Gaburro.

Calcio Lecco (4-3-3): Frattini 5,5, Aldeghi 4,5 (Rigamonti s.v. dal 38' st), Bugno 5, Baldo 5, Tignonsini 4,5, Redaelli 5 (Alushaj 5 dal 40' st), Di Gioia 5, Vignali 6, Capogna 7, Buonocunto 5,5 (D'Onofrio 5 dal 28' st), Cardinio 6,5. A disposizione: Migliari, Raiola, Putignano, Romano, Locatelli. All. Cotroneo.

Marcatori: Bertazzoli (A) al 6' pt e al 26' pt su rigore, Capogna (L) al 17' pt e al 27' pt su rigore; Germani (A) al 32' st, Bertazzoli (A) al 37' st, Tonani (A) al 46' st.

Arbitro: Dalla Palma di Milano (Manara di Cremona e Vitali di Brescia).

Note: calci d'angolo 3-1; spettatori 400 circa.

Ammoniti: Tognassi, Micheli (A), Tignonsini, Redaelli (L); espulso: Alushaj (L) al 49' st per fallo da ultimo uomo; 

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Lecco crolla a Seriate e dice addio alla Coppa Italia

LeccoToday è in caricamento