menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, l'Olginatese sbanca Caravaggio e vede la salvezza

Mazzini, Rossi e un'autorete di Longo rendono vana la rete di Zagari. Per la permanenza in categoria manca solo la matematica

Diciamolo a bassa voce, ma diciamolo: salvezza! La vittoria 3-1 dell’Olginatese a Caravaggio potrebbe valere la permanenza in Serie D per un altro anno. La matematica non dà ancora la certezza, ma con quattro giornate ancora da giocare e otto punti di vantaggio sulla zona retrocessione, si può sorridere. In terra bergamasca non è stata una passeggiata come potrebbe indurre a pensare il risultato. Anzi, per blindare i tre punti è servito uno strepitoso Marco Sordi che con le sue parate ha abbassato la saracinesca. Poi ai gol ci hanno pensato Davide Mazzini, Giulio Menegazzo (che ha indotto all’autogol l’avversario) e Paolo Rossi.

La partita è bella e nel giro di venti minuti si vede di tutto con interventi provvidenziali del numero uno bianconero, una traversa di Beccalli e il gol di Mazzini che controlla di petto un assist di Laribi e da posizione impossibile trova l’angolo più lontano: 0-1. L’Olginatese gioca e gestisce il vantaggio fino all’ultimo minuto di frazione quando Menegazzo mette in mezzo per gli attaccanti bianconeri, Longo arriva di corsa e di piattone mette alle spalle del proprio portiere: 0-2.

Visto che nel primo tempo il Caravaggio ci ha capito poco o nulla, il mister bergamasco cambia subito due giocatori e la gara cambia, ma è soltanto su un errore difensivo che Zagari si può involare verso la porta bianconera e trafiggere un incolpevole Sordi: 1-2. La difesa bianconera barcolla, ma non molla. E soprattutto non cade. E a un quarto d’ora dalla fine proprio Ronchetti ruba palla agli attaccanti di casa, lancia per Mazzini che serve Bono il quale allunga per Rossi che salta l’estremo difensore avversario e mette in rete: 1-3.

E’ festa negli spogliatoi perché anche se la matematica non lo dice, la salvezza è conquistata e si può pensare alla partita di domenica contro il Lecco con molta più tranquillità. Perché questa Olginatese il suo campionato l’ha già vinto e non ha più nulla da perdere!

CARAVAGGIO: 1

OLGINATESE: 3

MARCATORI: 19′ pt Mazzini (O), 45′ pt aut. Longo (C), 14′ st Zagari (C), 31′ st Rossi (O).

CARAVAGGIO: Cambianica, Crotti (dal 1′ st Delcarro), Noris, Diagne (dal 1′ st Pirovano), Angioletti, Zucchinali, Brognoli, Longo, Peli, Zagari, Lamesta (dal 32′ st Alloni). All. Crotti.

OLGINATESE: Sordi, Facconi, Menegazzo, Mara, Ronchetti, Arioli, Laribi (dal 15′ st Greco), Bono, Mazzini, Rossi (dal 41′ st Formigoni), Beccalli (dal 23′ st Nasatti). All. Corti.

ARBITRO: Giordano di Novara.

AMMONITI: Lamesta, Delcarro, Brognoli, Angioletti (C).

ESPULSO: 47′ st Brognoli per doppia ammonizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento