Sport Via Don Giuseppe Pozzi, 6

Calcio, la doppietta di Patrini condanna il Lecco

La Pergolettese sbanca il "Rigamonti-Ceppi" grazie alla doppietta del centrocampista. Blucelesti sconfitti dopo 13 risultati utili consecutivi

Lecco applaudito a fine partita

Non è bastato il cuore, questa volta, per permettere al Lecco di sopperire all'emergenza dettata dalle assenze di BugnoBuonocuntoRedaelliFrattini e Di Gioia. La sconfitta interna contro la Pergolettese, arrivata al "Rigamonti-Ceppi" forte di quattro vittorie consecutive, chiude una striscia positiva che durava da ben tredici partite, precisamente dalla debacle interna contro l'Inveruno (0-4, ndr) della terza giornata. La doppietta di Petrini ha abbattuto i blucelesti, sottotono ma comunque mai domi, che guardano con continua fiducia alla classifica, ora capeggiata dal Castiglione, vincente per 2-0 nel bollente scontro diretto di Seregno. A pari punti del Lecco c'è anche il Sondrio, vincente per 1-0 contro la Folgore Caratese.

IL MATCH - Cotroneo lancia dal primo minuto Romano, Putignano, Alushaj e D'Onofrio, tornando al 4-3-3 con Pellegrinelli in porta, Pupeschi e Tignonsini, non al meglio, in difesa, Baldo Buonocunto a centrocampo e Cardinio a comporre il reparto offensivo insieme a Capogna. In uno stadio tetramente silenzioso a causa della protesta della Curva Nord, il primo tiro vagamente pericoloso si registra al 37', quando Baldo scaglia il pallone dalla distanza e manca il bersaglio grosso di un paio di metri. Al 45' la Pergolettese è più precisa e non perdona: Bigotto dalla sinistra vede e premia il taglio dalla destra di Petrini, che resiste al ritorno di Putignano e beffa Pellegrinelli in uscita. 

Nella ripresa, Putignano al 3' ha la palla d'oro per riportare in parità il match, ma da zero metri e con la porta sguarnita colpisce Maggi. Al 10' la partita si chiude virtualmente: cambio di gioco da sinistra verso destra per Petrini, che dal limite dell'area calcia di prima intenzione e beffa Pellegrinelli, apparso qualche passo di troppo fuori dalla porta. Al 23' Capogna insacca a porta vuota dopo uno scontro tra Montaperti e Rigamonti, su cui Vidali di Pordenone fischia fallo: dubbi. Al 43' Baldo riaccende la speranza, trovando l'ennesimo eurogol con un gran tiro dalla distanza, che bacia la faccia interna di entrambi i pali e s'insacca alle spalle di Montaperti
E' una speranza non ricambiata, perchè i tre minuti di recupero scorrono senza ulteriori emozioni e la Pergolettese sbanca il "Rigamonti-Ceppi".

Calcio Lecco 1912 1-2 Pergolettese

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Pellegrinelli; Pupeschi, Tignonsini, Alushaj (dal 37' s.t. Raiola), D'Onofrio; Vignali, Baldo, Putignano (dall'11' s.t. Rigamonti); Romano (dal 9' s.t. Ramadan), Cardinio, Capogna. A disposizione: Perelli, Di Stefano, Aldeghi, Genovese, Galli, Marinò. All. Rocco Cotroneo.

Pergolettese (4-3-1-2): Montaperto; Maggi, Arpini (dal 33' p.t. Zanoni), Scetti, Urmi; Patrini, Bastone, Tacchinardi; Manzoni (dal 37' s.t. Sangiovanni); Lorenzi, Bigotto (dal 44' s.t. Nufi). A disposizione: Mazzetti, Flaccadori, Ardini, Martinelli, Panepinto, Arici. All. Roberto Venturato.

Arbitro: Ireneo Vidali di Pordenone (Giovanni Collesano di Reggio Emilia e Ilaria Melchiorri di Modena)

Marcatori: Patrini (P) al 45' p.t. e al 10' s.t.; Baldo (L) al 43' s.t.

Note: giornata soleggiata; terreno in buone condizioni. Spettatori 953. Ammoniti: Vignali, Baldo, Rigamonti, Raiola (L) e Tacchinardi, Bastone, Lorenzi per la Pergolettese.

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, la doppietta di Patrini condanna il Lecco

LeccoToday è in caricamento