menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, la Folgore Caratese sorprende l'Olginatese

Dopo quattro mesi cade l’imbattibilità del "Comunale"

Perdere una gara così fa davvero male. Perché nel primo tempo l’Olginatese poteva e doveva fare almeno un gol alla Folgore Caratese e invece non c’è riuscita. Così nella ripresa la situazione è precipitata nel giro di venti minuti. Prima il rigore e l’espulsione di Nicholas Mara. MaGianmarco Celeste ci ha messo ancora una volta una pezza. Poi il triplo cambio obbligato con il rosso al difensore bianconero e il doppio infortunio di Giovanni Arioli e Armand Rada. Quindi la rete ospite dell’1-0 sull’unica vera occasione concessa agli avversari. E poi in inferiorità numerica, tutto è stato più difficile. Anzi impossibile. L’unica nota veramente positiva: l’esordio di Alessandro Minelli, difensore classe ’99, che non ha assolutamente sfigurato in mezzo al reparto e con un uomo in meno.

La prima occasione capita ad Aquaro. Guerci sbaglia il rinvio, calcia sulle gambe del numero 9 bianconero la cui deviazione finisce sul palo, l’azione continua, ma anche sul secondo tentativo la palla non centra lo specchio della porta. Poi ci provano Arioli con un doppio tentativo su tiro da fuori e punizione, Menegazzo con un cross che dà l’illusione del gol e quindi Rossi con una punizione perfetta all’angolino che Guerci toglie dall’incrocio dei pali facendosi perdonare l’errore di inizio gara.

Nei primi venti minuti della ripresa si decide la gara. Al 5′ Mara viene espulso perché, dopo una rimpallo in area, atterra un avversario che per l’arbitro poteva calciare in porta. Sul dischetto va Santonocito, ma Celeste para il terzo rigore del suo campionato. Esordisce Minelli, quindi si fanno male sia Arioli sia Rada impedendo a mister Fabio Corti di schierare una punta in più. E a metà tempo arriva il gol di Bigotto che di testa si fa trovare sul secondo palo mettendo agilmente in rete:0-1. La riscossa casalinga è confusa e sfortunata. Manta, da poco entrato, ci prova senza fortuna. Poi Aquaro reclama un rigore piuttosto evidente dalle tribune. Quindi ancora Manta allo scadere sfiora il pari, mentre tutti i contropiedi della Folgore si rivelano sterili.

Finisce 0-1 per gli ospiti con l’Olginatese che torna a perdere al comunale per la prima volta da ottobre (la sconfitta con il Monza era arrivata sul neutro di Morbegno). Meglio pensare alla gara di domenica a Inveruno dove i bianconeri non hanno mai vinto.

OLGINATESE: 0

FOLGORE CARATESE: 1

MARCATORE:  24′st Bigotto (F).

OLGINATESE: Celeste, Corti, Menegazzo, Mara, Narducci,  Arioli (dal 19′ st Conti), Rada (dal 16′ st Manta), Maresi (dall’11′ st Minelli), Aquaro, Rebecchi, Rossi. All. Corti.

FOLGORE CARATESE: Guerci, Galliani, Concina, Rondinelli, Perego, De Vito, Cesana (dal 1′ st Auletta), Moreo, Bigotto, Santonocito (dal 19′ st Sansonetti), Ramponi (dal 42′ st D’Aprile). All. Banchieri.

ARBITRO: Longo di Paola.

Espulso:  7′st Mara (O).

Ammoniti: Maresi, Arioli, Narducci (O), Rondinelli, Galliani, Auletta, Ramponi (F)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento