Calcio: Lecco bello e concreto, piegata la corazzata Alessandria

I blucelesti la sbloccano subito con Galli e raddoppiano con Iocolano, nella ripresa gestiscono e si divertono. Nel finale la rete di Mora riapre i giochi, ma la prova di maturità della squadra di D'Agostino impressiona

 

Il pubblico allo stadio, la sensazione di una partita importante nell'economia del campionato. La Calcio Lecco vola in classifica nel girone A di Serie C, in testa con la Carrarese a quota 7 punti in attesa del match tra Como e Juventus U23, e si gode la propria forza.

La squadra di mister Gateando D'Agostino impressiona per solidità, profondità di rosa, concretezza. Al Rigamonti Ceppi (600 persone sugli spalti) è Galli a sbloccarla dopo sei minuti, raccogliendo un preciso cross da Cauz da sinistra e con i giusti tempi di inserimento.

Tutte le foto della partita da LCN Sport

Il raddoppio nel finale di tempo: Mangni, a destra, si infila in un buco che non c'è ma il rimpallo favorisce Iocolano, che si gira e con un mortifero rasoterra di destro sul palo lontano insacca il gol del 2-0.

L'Alessandria, quotata tra le più forti formazioni del girone, non punge e il Lecco nella ripresa sfiora il terzo gol con Capogna (rete annullata per fuorigioco e palo clamoroso), quindi all'85' concede il 2-1 ai piemontesi. Rubin cambia gioco, torre di Chiarello, Mora si sposta il pallone e conclude di potenza sul palo lungo alle spalle di Bertinato. Il Lecco soffre nel recupero ma porta a termine un successo dal peso specifico enorme. Chi vorrà vincere il campionato, dovrà fare i conti con la truppa di D'Agostino.

D'Agostino: «Era una partita importante»

Calcio Lecco 1912 2-1 Us Alessandria (2-0)

Marcatori: Galli (L) al 6′, Iocolano (L) al 35′ p.t.; Mora (A) al 39′ s.t.

Lecco (3-4-2-1): Bertinato; Celjak, Marzorati, Nesta, Cauz; Marotta, Galli (dal 26′ s.t. Lora), Capoferri; Iocolano, Mangni; Mastroianni (dal 19′ s.t. Capogna) (Pissardo, Giudici, D’Anna, Malgrati, Porru, Merli Sala, Capogna, Purro, Moleri, Raggio, Porru, Bolzoni). All. D’Agostino.

Alessandria (3-4-1-2): Crisanto; Blondett, Cosenza, Scognamillo (dal 1′ s.t. Macchioni); Di Quinzio (dal 30′ s.t. Frediani), Casarini, Suljic (dal 20′ s.t. Castellano), Celia (dal 30′ s.t. Rubin); Arrighini (dal 20′ s.t. Chiarello) ; Corazza, Mora (Crosta, Parodi, Gazzi, Macchioni, Poppa, Bellodi). All. Gregucci.

Arbitro: Rutella di Enna, assistenti Camilli e Cravotta, IV uomo Calzavara di Varese.

Note: Giornata fresca, ventilata, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Scognamillo, Lora, Mastroianni. Angoli 1-3.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento