menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bigoni realizza il rigore decisivo

Bigoni realizza il rigore decisivo

Calcio Lecco, "bye bye Coppa Italia": l'OltrepoVoghera passa ai rigori

Rossoneri avanti 0-2 dopo cinquanta minuti, poi Rigamonti e Di Gioia pareggiano nel giro di un minuto. Dal dischetto Canegallo è super e regala la qualificazione ai suoi

In uno stadio "Rigamonti-Ceppi" semideserto la Calcio Lecco 1912 saluta la Coppa Italia al primo scoglio dei trentaduesimi di finale, rappresentato dal sempre ostico OltrepoVoghera nono in classifica nel girone A.
I blucelesti, scesi in campo con una formazione "mista" al cospetto di quella "tipo" dei rossoneri, hanno saputo rimontare dall 0-2 al 2-2 nel giro di un minuto, ma le occasioni sprecate nel finale e l'imprecisione dal dischetto (ben tre penalty sbagliati su quattro, ndr) hanno costretto gli uomini di De Paola al "kaput" contro un avversario modesto e anche fortunato nelle decisioni arbitrali decisive.
Il tecnico calabrese può sorridere per la reazione, arrivata dopo gli ingressi di tre "big", e per la conferma di Rigamonti come bomber di riserva sempre implacabile, così come può applaudire la "prima" positiva del portierino Perelli (classe '97) e il rientro, seppur macchiato da un errore decisivo, di Marco Turati dopo oltre tre settimane; l'altra faccia della medaglia è rappresentata dalle prestazioni "no" di alcune seconde linee: vuoi per la scarsa condizione (Espinal) o per difetti di personalità (Romano e Ramadan) qualcuno ha gettato un'occasione importante e a dicembre potrebbe salutare il gruppo; in chiaroscuro invece Crotti, che non riesce proprio a dare una svolta decisiva alla propria stagione.
Dal canto loro i rossoneri si regalano una soddisfazione e i sedicesimi di finale contro la Pergolettese.

IL MATCH - De Paola vara il 4-2-3-1 con Turati accanto a Pergreffi ed Espinal a far coppia con Baldo in mediana; in attacco spazio a Romano e Ramadan sulle fasce, mentre la punta centrale è Rigamonti, che prende il posto di França alle prese con qualche piccolo acciacco. Tribuna per Vignali, mentre De Angeli è ancora presente nella casella degli "assenti".
L'OltrepoVoghera risponde con un 4-3-3 tutto "difesa e contropiede".
Già al primo minuto i blucelesti possono recriminare per un episodio avverso: Bugno entra in area dalla sinistra e viene steso nettamente da Buglio, ma Lorenzin fa "occhi da mercante" e lascia incredibilmente proseguire il gioco.
Il Lecco prende subito in mano le redini del gioco e prova a sfondare la porta di un Canegallo che sbanda pericolosamente in fase di rinvio per due volte, ma come spesso accade va sotto alla prima discesa avversaria: al 19' Dolcetti centra dalla destra per Di Placido, che trova la decisiva deviazione di Turati dopo un colpo di testa e porta avanti i suoi.
L'inerzia del match non cambia e Perelli è costretto al miracolo su Tomat lanciato in un contropiede solitario (29'), prima del missile di Baldo che sibila a qualche centimetro dal palo (36').
L'ultima occasione è per lo spento Espinal, che al 43' non trova lo specchio da ottima posizione.

Il secondo tempo si apre con la bella girata di Cardinio, subentrato già nel primo al pessimo Ramadan, abbrancata da Canegallo in due tempi, ma sulla ripartenza Bigoni è letale nel punire Perelli nell'uno contro uno dopo un pessimo posizionamento difensivo di Turati sul contropiede avversario.
De Paola chiama in campo anche Ronchi per Romano e Di Gioia per Espinal, trovando le giuste risposte dai suoi "giovani-vecchi": prima Rigamonti anticipa Canegallo, proteso in una pessima uscita ('29), e accorcia le distanze, poi lo stesso Di Gioia sfrutta un perfetto assist di Meyergue per battere il portiere ospite con una splendida conclusione di prima ('32).
Gli ospiti si rigettano in avanti e mettono paura ai blucelesti con Bruni (35', parata di Perelli), ma nel finale Rigamonti, Baldo e Crotti fanno venire i brividi ai rossoneri con tre conclusioni molto pericolose che non sono però letali come dovrebbero.

I rigori vanno in scena sotto la Curva Nord, che vede Canegallo respingere le (brutte) conclusioni di Cardinio, Rigamonti e Di Gioia, mentre Perelli è super su Colombi ma può solo sfiorare i tiri di Alvarez e Dolcetti e guardare la perfetta, nonchè decisiva, realizzazione di Bigoni.

Domenica sarà nuovamente tempo di scendere in campo per riprendere il discorso con il campionato contro la Folgore Caratese, in arrivo da quattro vittorie di fila.

Calcio Lecco (4-2-3-1): Perelli 6,5; Meyergue 6,5, Pergreffi 6, Turati 5,5, Bugno 6; Espinal 5 (dal 19’ s.t. Di Gioia 7), Baldo 6; Romano 5 (dal 4’ s.t. Ronchi 6,5), Crotti 5,5, Ramadan 5 (dal 38’ p.t. Cardinio 6,5); Rigamonti 7. A disposizione: Lazzarini, Redaelli, Barzaghi, Fratus, Rigoni, França. All. Luciano De Paola 6.

OltrepoVoghera (4-3-3): Canegallo; Iraci, Fedi, Di Placido, Tomat (dal 41’ s.t. Doria); Dolcetti, Buglio (dal 24’ s.t. Bruni), Alvitrez; Coccu, Bigoni, Colombi. A disposizione: Cizza, Labbrino, Celori, Sabau, Speranza, Dapoto, Doria. All. Alexandro Dossena.

Arbitro: Stefano Lorenzin di Castelfranco (Giovanni Manara di Mantova e Fabio Alemani di Legnano).

Marcatori: Di Placido (PV) al 19’ p.t.; Bigoni (OV) all’8’ s.t.; Rigamonti (L) al 29’ s.t.; Di Gioia (L) al 32’ s.t.

Note: giornata fredda e velata; terreno in discere condizioni; spettatori: 300 circa. Ammoniti: Baldo, Turati, Meyergue (L) e Tomat, Colombi, Bruni (OV); angoli: 8-3; recuperi: 2’ nel 1° t. e 5' nel 2° t.; sequenza rigori: Cardinio (L) parato; Colombi (OV) parato; Di Gioia (L) parato; Alvitrez (OV) gol; Crotti (L) gol; Dolcetti (OV) gol; Rigamonti (L) parato; Bigoni (OV) gol.

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento