Sport

Calcio Lecco, che rammarico! La "prima" di Locatelli non basta a Crema

I giovani blucelesti cadono sul campo della vicecapolista Pergolettese dopo una gara a tratti dominata: sei le occasioni nitide sprecate. Ora il mercato.

Il gol realizzato da Mattia Locatelli. Il Lecco cade a Crema dopo una grande gara (Bonacina/LeccoToday)

Dategli due o tre vecchiacci e il Lecco si salverà. C'è poco da dire, Alberto Bertolini, risultati a parte, sta facendo molto con i "suoi" blucelesti tra le mani. Prima la buona prestazione contro il Darfo Boario, ora l'immeritata sconfitta sul campo della vicecapolista Pergolettese. Con un tocco di esperienza e di furbizia in più, questo gruppo può realizzare l'obiettivo salvezza, forse anche senza passare dalle forche caudinee dei playout. Se undici ragazzotti riescono a rialzare la testa dopo aver subito due reti dalla seconda forza del campionato vuol dire che il carattere c'è. Ora va aggiunta la cattiveria: sprecare cinque-sei palle gol nitide è infatti un peccato capitale. Dalla "bassa padana" si torna con il rammarico per non aver trasformato in rete le occasioni create dai vari RonchiMeyergue e CaraffaLocatelli ha dimostrato di avere classe non indifferente, ha realizzato la rete del momentaneo 2-1, ma ancora non ha nella fondina il killer instinct necessario per far sempre male. Bertolini non può aspettare la crescita totale del promettente gruppo e, com'è giusto che sia, chiede qualcuno che sia perennemente pronto e reattivo quando la palla è da buttar dentro. Si va verso Natale: il Lecco ha l'opportunità di regalarsi un miracolo. Non la sprechi.

LA CRONACA DI  PERGOLETTESE 3-1 CALCIO LECCO 1912

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Lecco, che rammarico! La "prima" di Locatelli non basta a Crema

LeccoToday è in caricamento