menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Lecco concreto e corsaro a Mazzano

Ottimo primo tempo dei blucelesti, che vanno in vantaggio con Capogna e sprecano qualche buona occasione. Nella ripresa Cardinio risponde al momentaneo pareggio di De Angelis

Ordinato, armato di spada ma con il fioretto sempre pronto, in grado di reagire alle difficoltà. Con queste caratteristiche il Lecco inanella l'undicesimo risultato utile consecutivo andando a vincere sull'ostico campo del Ciliverghe Mazzano. Complici le frenate di Inveruno, demolito dal Ciserano, e del Sondrio, sconfitto dalla rediviva Pergolettese, ora Cotroneo e i suoi ragazzi sono solitari al terzo posto in classifica, con una partita in meno rispetto a Seregno e Castiglione, chiamate allo scontro diretto il prossimo 21 dicembre.

IL MATCH - Cotroneo schiera Ramadan sulla trequarti al posto dell'infortunato Di Gioia, affidandogli un compito tanto chiaro quanto complesso: seguire Carobbio in ogni suo movimento, per limitarne qualità e raggio d'azione. In questo modo il modulo del Lecco diventa elastico, passando dal 4-2-3-1 in fase offensiva al 4-3-3, o 4-5-1, in quella difensiva. Sulla linea arretrata Bugno scala al centro accanto a Redaelli, mentre Pupeschi viene destinato alla fascia sinistra. A centrocampo si registra il rientro di Vignali, mentre l'attacco vede la presenza dei soliti BuonocuntoCardinio e Capogna.
Il leit-motiv della partita è chiaro sin dalle prime battute: Ciliverghe che fa girare il pallone, Lecco pronto a colpire in contropiede. Al 9' Capogna tramuta subito in oro il primo pallone della sua partita, superando con un delizioso pallonetto da fuori area Pancera dopo l'errore in disimpegno di Minelli. Al 13' Baldo calcia con il sinistro dal limite, ma il portiere si accartoccia e blocca la sfera. I blucelesti sono molto ficcanti in fase offensiva e, dopo vari tentativi non finalizzati a dovere, al 43' Capogna sbaglia tutto solo davanti a Pancera, letteralmente centrato in uscita dalla conclusione del romano.

Al 3' della ripresa è Mauri a suonare la carica per i suoi con un tiro dai 30 metri controllato a fatica da Frattini. Al 5', però, il Lecco non è così fortunato e i padroni di casa pervengono al pareggio: Franchi calcia dal limite, il pallone viene deviato da Bugno e Redaelli, colpisce il palo interno e De Angelis insacca a porta sguarnita. Palla al centro, lancio per Buonocunto sulla destra, il centrocampista attende e serve Capogna a centro area, che colpisce malissimo con il sinistro e spreca un'occasione monumentale. La partita si fa vibrante e, all'8', ci vuole un bell'intervento di Frattini sul tiro di Rossi. Al 18' il Lecco estrae di nuovo il fioretto e torna a fare male: Baldo sfrutta l'effetto sorpresa su un calcio di punizione e calibra un lancio di 50 metri per Cardinio, che controlla splendidamente e fredda Pancera in uscita. Al 49' si registrano le ultime due occasioni della partita: dapprima Frattini respinge con i pugni la punizione di Ligarotti, poi Cardinio salta tutti, ma la sua conclusione viene respinta sulla linea da Dosso.

La prossima settimana al "Rigamonti-Ceppi" andrà in scena il match tutto lecchese contro l'Olginatese, oggi nuovamente vittoriosa sul Caravaggio.

Ciliverghe Mazzano (4-4-2): Pancera; Rossi (dal 38' s.t. Dosso), Paderini, Tacchinardi, Minelli; Mauri, Carobbio, Gjonaj, Bersi (dall'11 s.t. Mucchetti); Franchi (dal 35' s.t. Ligarotti), De Angelis. A disposizione: Chiarini, Andriani, De Palma, La Teano, Capelli, Roma. Allenatore: Andrea Quaresmini.

Calcio Lecco (4-2-3-1): Frattini 6,5; Di Stefano 6, Bugno 6,5, Redaelli 6, Pupeschi 5,5; Baldo 6,5, Vignali 6,5; Buonocunto 6,5, Ramadan 6,5 (dal 25' s.t. Romano 6), Cardinio 6,5; Capogna 6 (dal 33' s.t. D'Onofrio 6). A disposizione: Migliari, Alushaj, Putignano, Raiola, Galli, Rigamonti, Marinò. Allenatore: Rocco Cotroneo 6.

Arbitro Sig. Rosetti Marco di Ancona (Rivetti e Vendola di Torino).

Note: giornata piovosa, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Mauri, Mucchetti (CM) e Di Stefano (L). Recuperi: 2' pt, 4' st.

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento