Calcio Lecco, Gritti: "A centrocampo faccio fatica ad adattarmi"

Si torna a parlare in casa Calcio Lecco 1912 dopo il silenzio stampa che ha impedito ai giocatori di parlare nella scorsa settimana e Martedì

Andrea Gritti

Dopo l'incolore trasferta di Seriate domenica al Rigamonti Ceppi è di turno la Castellana, formazione tutt'altro che irresistibile, ma che come tutte le formazioni di questo livello riescono a mettere in difficoltà i Blucelesti.

"Contro la Castellana - sottolinea Grittti - sarà un partita fondamentale per dare continuità ai risultati e per raggiungere l'obiettivo salvezza. Abbiamo trovato il cinismo che ci mancava, magari non proprio belli ma efficaci.

Domenica dovrebbe ritornare in difesa: "Probabilmente sì anche questo grazie al rientro di Mauri tornerei in difesa. Il gruppo dovrebbe essere la completo e quindi il Mister avrà la possibilità di scegliere la formazione migliore. Dietro siamo in tanti e quindi ci dovremo giocare un posto e su questo influirà il lavoro fatto in settimana.

Come si trova a centrocampo? "E' un ruolo molto diverso rispetto alla difesa con altri ritmi e quindi ci vuole maggiore continuità , bisogna fare da raccordo tra difesa e attacco, tempi diversi di gioco, insomma non ci si inventa quel ruolo in una partita".

Però un gol lo prendete sempre? "Forse manchiamo un pò più di attenzione e concentrazione. E' anche vero che adesso abbiamo qualche certezza in più come quella avuta contro il Pontisola. Domenica speriamo che sia

la partita della svolta. Dobbiamo affrontare ogni partita come se fosse la finale per cui la voglia e la determinazione faranno la differenza".

Poi è il turno di Vassena. Ghislanzoni quanto tornerà in campo? "Con lui non c'è nessun problema di gioco o meno è solo infortunato, deve riprendersi e tornare all'allenamento e poi si vedrà"

Con la Castellana come la vede? "Sono tre punti che valgono sei bisogna assolutamente vincere visto che è una diretta concorrente. Non so con che atteggiamento verranno a Lecco penso che fondamentalmente ci temano visto che anche il Pontisola quando è venuto a Lecco è partito con cautela. Speriamo che sia una giornata favorevole. Siamo pronti a far battaglia. Personalmente temo di più partite come questa che altre con formazioni più quotate come quella fra due domeniche contro il Seregno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Problemi di formazione? "Per il momento so che sono tutti a disposizione mentre per quanto riguarda il modulo vedremo domani pomeriggio. L unico sicuro del posto al momento e Frattini. Abbiamo qualche dubbio per Galli. Resta il fatto che dobbiamo lavorare ancora molto sulla difesa perché vorremmo non subire più reti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, la Asst Lecco fa chiarezza: al momento terapie intensive vuote

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento